Contattaci


   HOME   OGGETTI GRATUITI   OGGETTI IN VENDITA   LIBRI   FORUM   TUTORIALS   LINKS 
 

Autore Topic: Dimensione Parcheggi e marciapiedi  (Letto 24152 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Macteo

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 211
Dimensione Parcheggi e marciapiedi
« il: 19 Novembre 2009, 21:13 »
Ciao a tutti  :D.. Sono alle prese con il mio progetto per la maturità e ora mi trovo a dover inserire dei parcheggi e dei marciapiedi, e mi chiedevo se dovevo attenermi a dimensioni presenti nelle N.T.A o nel regolamento di igiene tipo (nel mio caso quello della Lombardia) oppure si usano dimensioni diciamo standard, anche per i parcheggi per portatori d'handicap.. Per esempio per i posti per portatori d'handicap io l'ho fatto 3,5 X 5,00, mentre quelli "normali" invece di 2,25 X 5,00.. Voi che dite?? Grazie mille  :ok:
iMac 20"- Macbook Unibody 13" (OS X Mavericks) - ArchiCAD 17 Educational

ercobr4

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 811
Re: Dimensione Parcheggi e marciapiedi
« Risposta #1 il: 19 Novembre 2009, 21:45 »
io direi ke se ti attesti a quelle misure standard vai benissimo  ;-)
Hp dv6   intel i7   Radeon Graphics 2gb   Ram 8 gb

massimo

  • User
    ...frequento e metto a disposizione le mie conoscenze
  • *
  • Post: 1.999
Re: Dimensione Parcheggi e marciapiedi
« Risposta #2 il: 21 Novembre 2009, 09:12 »
ciao Macteo, diciamo che il regolamento d'igiene della lombardia poco centra con il dimensionamento dei parcheggi....il dimensionamento minmo degli stalli devi far riferimento adl d.m. 5/11/2001 che riguarda la progettazione delle strada dove vengono definite le dimensioni minime dei marciapiedi, stalli, carreggiata ecc. Tii riporto gli articoli che ti interessano del predetto decreto

3.4.6 Larghezza del marciapiede
La larghezza del marciapiede va considerata al netto sia di strisce erbose o di alberature che
di dispositivi di ritenuta. Tale larghezza non può essere inferiore a metri 1,50. Sul marciapiede
possono, comunque, trovare collocazione alcuni servizi di modesto impegno, quali centralini
semaforici, colonnine di chiamata di soccorso, idranti, pali e supporti per l'illuminazione e per la
segnaletica verticale, nonché‚ eventualmente per cartelloni pubblicitari (questi ultimi da ubicare,
comunque, in senso longitudinale alla strada). In presenza di occupazioni di suolo pubblico
localizzate e impegnative (edicole di giornali, cabine telefoniche, cassonetti ecc.) la larghezza
minima del passaggio pedonale dovrà comunque essere non inferiore a metri 2,00.


3.4.7 Regolazione della sosta
Tale voce indica se la sosta è consentita, o meno, sulla piattaforma o in appositi spazi
separati connessi opportunamente con la strada principale, con disposizione degli stalli in senso
longitudinale o trasversale rispetto la via.
Gli stalli devono essere delimitati con segnaletica orizzontale; la profondità della fascia
stradale da loro occupata è di 2,00 m. per la sosta in longitudinale, di 4,80 m. per la sosta inclinata a
45° e di 5,00 m. per quella perpendicolare al bordo della carreggiata. La larghezza del singolo stallo
è di 2,00 m (eccezionalmente di 1,80 m.) per la sosta longitudinale, con una lunghezza occupata di
5,00 m.; è di 2,30 m. per la sosta trasversale.
Le eventuali corsie di manovra a servizio delle fasce di sosta devono avere una larghezza,
misurata tra gli assi delle strisce che le delimitano, rispettivamente pari a 3,50 m per la sosta
longitudinale e 6,00 m per la sosta perpendicolare al bordo della carreggiata, con valori intermedi
per la sosta inclinata.
Le dimensioni indicate sono da intendersi come spazi minimi, liberi da qualsiasi ostacolo,
occorrenti per la sicurezza delle manovre.



Inoltre per qunto riguarda i disabili il decreto 503/1996 oltre al codice della strada e il decreto 236/89 stabilisce la dimensione minima che ti riporto:

8.2.3 Parcheggi (d.m. 236/89)
Nelle aree di parcheggio devono comunque essere previsti, nella misura minima di 1 ogni 50 o frazione di 50, posti auto di larghezza non inferiore a m 3,20, e riservati gratuitamente ai veicoli al servizio di persone disabili.
Detti posti auto, opportunamente segnalati, sono ubicati in aderenza ai percorsi pedonali e nelle vicinanze dell'accesso dell'edificio o attrezzatura.
Al fine di agevolare la manovra di trasferimento della persona su sedia a ruote in comuni condizioni atmosferiche, detti posti auto riservati sono, preferibilmente, dotati di copertura.

Art. 10. DPR 503/96

Parcheggi
1. Per i parcheggi valgono le norme di cui ai punti 4.2.3 e 8.2.3 del decreto del Ministro dei lavori pubblici 14 giugno 1989, n. 236.
2. Per i posti riservati disposti parallelamente al senso di marcia, la lunghezza deve essere tale da consentire il passaggio di una persona su sedia a ruote tra un veicolo e l'altro. Il requisito si intende soddisfatto se la lunghezza del posto auto non è inferiore a 6 m; in tal caso la larghezza del posto auto riservato non eccede quella di un posto auto ordinario.
3. I posti riservati possono essere delimitati da appositi dissuasori.


spero di essere stato esauriente
max

in alcune situazioni estreme la legge è inadeguata.Per porre rimedio alla sua inadeguatezza è necessario agire al di fuori della legge,per ottenere la giustizia naturale.Questa non è una vendetta:la vendetta non è un motivo valido,è una risposta emotiva.No,non vendetta..Punizione!the punisher

massimo

  • User
    ...frequento e metto a disposizione le mie conoscenze
  • *
  • Post: 1.999
Re: Dimensione Parcheggi e marciapiedi
« Risposta #3 il: 21 Novembre 2009, 09:16 »
ah...dimenticavo se invece ti riferisci anche al numero di parcheggi necessari in un comparto da lottizzare...allora entriamo nel campo dell'urbanistica....L.R. 12/2005, d.m. 1404/68 legge 865, Legge 765, ecc, ecc ma meglio che ti fermi alle dimensioni fisiche del parcheggio... ;-)
max

in alcune situazioni estreme la legge è inadeguata.Per porre rimedio alla sua inadeguatezza è necessario agire al di fuori della legge,per ottenere la giustizia naturale.Questa non è una vendetta:la vendetta non è un motivo valido,è una risposta emotiva.No,non vendetta..Punizione!the punisher