There isn't translation available.


ManualeGDL


Queste 10 lezioni, in pdf gratuito, sono rivolte a chi desidera iniziare ad avvicinarsi al GDL (Geometrical Description Language), il linguaggio di descrizione geometrica sviluppato da Graphisoft e che sta alla base di ArchiCAD fin dalla sua nascita. Viene utilizzato per costruire elementi di libreria di vario tipo, dai più semplici simboli bidimensoinali alle forme spaziali più complesse.
Se ne consiglia la lettura solo in caso si sappia usare sufficientemente ArchiCAD, conoscendone cioè tecniche e terminologia, e si abbia dimestichezza nella gestione delle librerie del programma.

L’ambiente di sviluppo del GDL è parte integrante di ArchiCAD. Ogni elemento di libreria può comprendere uno o più testi (detti anche Script, composti da co- mandi GDL), che generano l'oggetto solido ed il suo simbolo planimetrico. Quest'ultimo può essere creato anche in modo grafico, disegnandolo con i normali strumenti 2D o, ancora, essere generato automaticamente dalla proiezione del solido 3D.
Per quanto complessi, la maggior parte degli oggetti possono essere scomposti in forme geometriche semplici. Analizzato e scomposto l’oggetto da realizzare, sarà possibile tradurre i suoi blocchi in linguaggio GDL. Alla base ovviamente deve esserci una buona percezione dello Spazio e una conoscenza di base della geometria descrittiva.

Il consiglio per chi si avvicina solo adesso a questo linguaggio di programmazione, è di non iniziare ad utilizzarlo avendo in mente oggetti troppo complessi. È importante procedere per gradi, sperimentando passo dopo passo tutte le tecniche e i comandi partendo da oggetti semplicissimi. Chi ha familiarità con qualsiasi linguaggio di programmazione come il BASIC o il Pascal non avrà nessuna difficoltà ad iniziare a programmare in GDL, ma chiunque abbia la curiosità ed il desiderio di esplorarlo imparerà presto ad utilizzarlo con profitto. Questo è appunto lo scopo delle dieci lezioni che vi presentiamo: dare veramente a TUTTI almeno una possibilità di PROVARE realmente a lavorare col GDL e far rientrare anche questo nell'arsenale dei propri strumenti di lavoro.
Sia chiaro che questo non può essere un corso completo di programmazione in GDL. Servirà però a prendere confidenza con il linguaggio, a capire i princìpi che ne regolano il funzionamento e permetterà di superare quei timori che caratte- rizzano i primi approcci del neofita.

Prima di iniziare la prima lezione di GDL facciamo le nostre premesse:
1. La versione di riferimento è ArchiCAD 9.0
2. Sapete già usare sufficientemente il programma... conoscete cioè tecniche
e terminologia.
3. Avete dimestichezza nella gestione delle librerie.
4. Siete INTERESSATI ad imparare questo linguaggio di programmazione.
5. Avete il manuale GDL. Nella cartella Documentazione Graphisoft trovate la
versione in PDF, mentre nell'Aiuto ArchiCAD c'è la versione consultabile con il Browswe Internet.

 

Per scaricare il manuale in pdf fate click QUI