HOME OGGETTI 3D LIBRI CORSI TUTORIAL FORUM SHOP CONTATTI   LOGIN









Autore Topic: rimpiazzare recinzione di confine con muro  (Letto 7782 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

pfpetruk

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 4
rimpiazzare recinzione di confine con muro
« il: 09 Luglio 2014, 13:49 »
avevo trovato un tema simile in questo tipic precedente, con il suggerimento di aprirne uno nuovo:
http://www.ArchiRADAR.it/smf/index.php?topic=11281.0.

Ho il giardino delimitato da una recinzione in rete metallica (alta circa 2,50 m) sorretta da paletti in cemento con cordolo a filo terra che si assume in condivisione (in assenza di documentazione contraria).
Il nuovo vicino intende sostituirla con un muretto di cemento alto 1 m , sovrastato da pilastrini e ringhiera per altri 90 cm.
Ritene che la rete non sia da considerarsi recinzione ai sensi del codice civile: secondo lui dovrei pertanto concorrere alle spese per il muro.
Se proprio non ce la faccio a concorrere, dice, comunque, il muro lo realizzerebbe senza bisogno del mio consenso e diverrebbe di sua proprietà.
Io ritengo che la rete vada considerata elemento di confine in condivisione, e che per rimpiazzarla sarebbe necessario il mio assenso : in ogni caso non perderei la condivisione in quanto rifatto solo per causa sua. Potrei anche oppormi, per il fatto che il nuovo recinto sarebbe complessivamente più basso di quello esistente e di minor ostacolo alle intrusioni.
Sostiene inoltre di poter occupare (sempre senza mio permesso ed anche in mia assenza) la fascia necessaria per le lavorazioni, mentre secondo me si tratterebbe di violazione di domicilio.
Cercando nel web non trovo sentenze o pareri a proposito : c'è nessuno che abbia riferimenti per il valore giuridico della rete ?

pfpetruk

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 4
Re:rimpiazzare recinzione di confine con muro
« Risposta #1 il: 09 Luglio 2014, 14:30 »
per inciso : il vicino ha presentato la scia (chiarito che per le reti non è necessaria ma per i muri sì).
Qui vorrei focalizzarmi sul valore della recinzione esistente in rete e sul fatto che sia considerabile recinzione esistente in condivisione, o meno.

antonibon

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 5.463
Re:rimpiazzare recinzione di confine con muro
« Risposta #2 il: 09 Luglio 2014, 16:15 »
La recinzione in rete metallica si presuppone sia posta a confine.....e conseguentemente in comproprietà.

Se ora uno dei due proprietari, per motivi suoi, intende sostituirla lo può fare....lasciando però l'esistente recinzione così come sta e realizzando quella nuova completamente all'interno della sua proprietà.
La parte in muratura andrà realizzata con una fondazione zoppa e gli stanti della nuova recinzione metallica sovrastante andranno posizionati lungo il bordo del muro verso il confine.


Starà poi a te mantenere o meno l'esistente recinzione.


In alternativa tu puoi autorizzare l'eliminazione dell'esistente recinzione e la costruzione di quella nuova posizionata in asse al confine e condizionando che i lavori siano a totale carico del confinante.


Nessuno può importi nulla....e l'eventuale SCIA, senza il tuo assenso, presentata in comune e che preveda l'eliminazione dell'esistente recinzione e la costruzione del muro anche all'interno della tua proprietà è da considerarsi difforme alle norme del codice civile.
« Ultima modifica: 09 Luglio 2014, 16:17 da antonibon »
Antonello B.

ArchiCAD 23 :: Artlantis 7 :: macOS Catalina :: Windows 10 su VmWare Fusion 11.5.0

pfpetruk

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 4
Re:rimpiazzare recinzione di confine con muro
« Risposta #3 il: 09 Luglio 2014, 17:20 »
ne ho appena perlato anche con una ltro professionista, che mi ha dato la stessa risposta.
grazie !

Jonathan

  • User
    ...frequento e metto a disposizione le mie conoscenze
  • *
  • Post: 1.626
Re:rimpiazzare recinzione di confine con muro
« Risposta #4 il: 09 Luglio 2014, 17:31 »
La recinzione in rete metallica si presuppone sia posta a confine.....e conseguentemente in comproprietà.

Se ora uno dei due proprietari, per motivi suoi, intende sostituirla lo può fare....lasciando però l'esistente recinzione così come sta e realizzando quella nuova completamente all'interno della sua proprietà.
La parte in muratura andrà realizzata con una fondazione zoppa e gli stanti della nuova recinzione metallica sovrastante andranno posizionati lungo il bordo del muro verso il confine.

Starà poi a te mantenere o meno l'esistente recinzione.

In alternativa tu puoi autorizzare l'eliminazione dell'esistente recinzione e la costruzione di quella nuova posizionata in asse al confine e condizionando che i lavori siano a totale carico del confinante.

Nessuno può importi nulla....e l'eventuale SCIA, senza il tuo assenso, presentata in comune e che preveda l'eliminazione dell'esistente recinzione e la costruzione del muro anche all'interno della tua proprietà è da considerarsi difforme alle norme del codice civile.

Da manuale. :clap:
ArchiCAD 18 - AutoCAD 2016