HOME OGGETTI 3D LIBRI CORSI TUTORIAL FORUM SHOP CONTATTI   LOGIN









Autore Topic: LA PREPARAZIONE AL GIORNO D'OGGI!  (Letto 10865 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

DAVIDE PERILLO

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 47
LA PREPARAZIONE AL GIORNO D'OGGI!
« il: 07 Novembre 2008, 12:48 »
Ciao a tutti
forse non è la sezione giusta..
6 giorni fa in studio si è presentata una ingegnere edile (del recupero) in cerca di lavoro
lasciamo stare il voto di laurea... pero' vedo che sul curriculum non ci stava nessuna
conoscenza di software 2d se non "autocad- conoscenza ottima"..tutto qua.
Chiedo se avesse avuto mai a che fare col GIS. Zero.
Vabbe allora il capo mi autorizza a mettela in prova per farle disegnare un progetto piccolissimo
con presentazione in tavole A3.
Ebbene, non sa cosa siano i Layer, non li sa gestire e indovinate come impagina
per tematizzare i disegni e renderli poco piu' accattivanti?
con Paint!!!!
3d manco a parlarne.

Ora mi chiedo..possibile che nel 2008 ci sian questi livelli di preparazione??
e non riesco a capire se dipenda dalla neolaureata o dal
corso di laurea (minilaurea)prpr
« Ultima modifica: 02 Gennaio 2009, 12:24 da DAVIDE PERILLO »
AC16

tacos

  • TUTOR
    ...se hai un problema è perchè non ti ho ancora risposto
  • *
  • Post: 2.337
Re: LA PREPARAZIONE AL GIORNO D'OGGI!
« Risposta #1 il: 07 Novembre 2008, 13:01 »
ciao Davide, sul fatto del GIS la capisco perchè neanche io ho mai avuto a che fare... purtroppo l'università secondo me ha programmi ancora troppo vecchi e non adatti ai tempi di oggi... io ci sto passando e ti posso garantire che a livello di pratica poi siamo messi male (per lo meno da me)
tutto quello che so (sempre pratica) l'ho fatto da me... curiosando nei vari cantieri e chiedendo...
troppa teoria..
per non parlare poi dei software... tutto ed esclusivamente da autodidatta!!!!

DAVIDE PERILLO

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 47
Re: LA PREPARAZIONE AL GIORNO D'OGGI!
« Risposta #2 il: 07 Novembre 2008, 13:09 »
Ok
il problema che volevo porre all'attenzione è che l'ingegnere in questione ha seguito corsi di CAD perche' la facolta li prevede come anche corsi di RILIEVO ma non saper gestire i layer disegnando linee in liberta', non saper differenziare i disegni in base alle scale di rappresentazione , pensare di poter fare un rilievo con una fettucina ed un misuratore laser potrebbe voler dire che alla fine, con un po' di intelligenza questa carta (nel suo caso è una minilaurea) la potrebbe avere chiunque. Io non so proprio ahinoi come possa ritenersi Ingegnere edile del recupero una persona che dopo sette anni non usare Autocad a livello decente o che sa tematizzare un rilievo (fatto male) con Ms Paint!

Il fatto è che ho l'impressione giorno dopo giorno è che i pezzi di carta sian facili a conseguire. Almeno da quando ci son queste lauree brevi che richiedono invece preparazione passione e dedizione. :cry:
AC16

DAVIDE PERILLO

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 47
Re: LA PREPARAZIONE AL GIORNO D'OGGI!
« Risposta #3 il: 07 Novembre 2008, 13:11 »
Preciso, a scanso di equivoci,  che ho notato invece in altri suoi coetanei usciti da corsi simili una preparazione diversa e molto molto piu' accettabile.
AC16

Simenon379

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 315
Re: LA PREPARAZIONE AL GIORNO D'OGGI!
« Risposta #4 il: 07 Novembre 2008, 14:53 »
Credo che una laureata con mini laurea non sia laureata, ma diplomata specializzata....e farei fatica a chiamarla ingegnere, dopo tre anni di nulla!
Tutto qua...vantano un titolo che sulla carta non c'è e mancano di umiltà!
Povera l'Italia...dicevano i miei nonni!
...ognuno è l'architetto di se stesso!

cri1401

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 600
Re: LA PREPARAZIONE AL GIORNO D'OGGI!
« Risposta #5 il: 07 Novembre 2008, 16:34 »
Credo che una laureata con mini laurea non sia laureata, ma diplomata specializzata....e farei fatica a chiamarla ingegnere, dopo tre anni di nulla!
Tutto qua...vantano un titolo che sulla carta non c'è e mancano di umiltà!
Povera l'Italia...dicevano i miei nonni!

non credo sia una questione di laurea breve o no. Conosco laureati al Politecnico di Torino con corso di laurea completo che possono firmare di tutto e di più ma che non solo non sanno usare CAD 2D ma che addirittura hanno diffilcoltà con WORD!!!!!

Quoto però in pieno la questione dell'umiltà: alle volte vengo guardata dall'alto in basso solo perchè sono geometra da persone appena laureate ma che sinceramente non sanno nemmeno come si risponde al telefono o come si acccolgono i clienti in ufficio...non parliamo poi dei rilievi: un vero disastro!!!!

lucio vero

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 10.765
Re: LA PREPARAZIONE AL GIORNO D'OGGI!
« Risposta #6 il: 07 Novembre 2008, 16:41 »
non credo sia una questione di laurea breve o no. Conosco laureati al Politecnico di Torino con corso di laurea completo che possono firmare di tutto e di più ma che non solo non sanno usare CAD 2D ma che addirittura hanno diffilcoltà con WORD!!!!!

Quoto però in pieno la questione dell'umiltà: alle volte vengo guardata dall'alto in basso solo perchè sono geometra da persone appena laureate ma che sinceramente non sanno nemmeno come si risponde al telefono o come si acccolgono i clienti in ufficio...non parliamo poi dei rilievi: un vero disastro!!!!
... quoto cri .... stesse esperienze ... e vi dirò di più ... ho collaborato con persone con la laurea breve presa alla facoltà di ingegneria di catania ... che hanno attributi da vendere ....  :wink:
Luciano Cuntreri - Geometra
Longum iter est per praecepta, breve et efficax per exempla
... I MIEI LAVORI ... to explain my and your projects ...

lucky67rg@NOSPAMgmail.com

abisso513

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 45
Re: LA PREPARAZIONE AL GIORNO D'OGGI!
« Risposta #7 il: 19 Novembre 2008, 23:38 »
Io sono laureato in ing edile progettazione al poli di milano e ti posso assicurare che recupero è nettamente più facile rispetto alla specializzazione in progettazione. In progettazione un po' di 3d sei + o - obbligato a impararlo per conto tuo. Comunque per i software non centra niente il corso di laurea nè il voto di laurea, centra la voglia di una persona a usare il pc e imparare da solo  :wink:

Ciao a tutti
forse non è la sezione giusta..
6 giorni fa in studio si è presentata una ingegnere edile (del recupero) in cerca di lavoro
lasciamo stare il voto di laurea... pero' vedo che sul curriculum non ci stava nessuna
conoscenza di software 2d se non "autocad- conoscenza ottima"..tutto qua.
Chiedo se avesse avuto mai a che fare col GIS. Zero.
Vabbe allora la metto in prova per farle disegnare un progetto piccolissimo
con presentazione in tavole A3.
Ebbene, non sa cosa siano i Layer, non li sa gestire e indovinate come impagina
per tematizzare i disegni e renderli poco piu' accattivanti?
con Paint!!!!
3d manco a parlarne.

Ora mi chiedo..possibile che nel 2008 ci sian questi livelli di preparazione??
e non riesco a capire se dipenda dalla neolaureata o dal
corso di laurea (minilaurea)prpr

cri1401

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 600
Re: LA PREPARAZIONE AL GIORNO D'OGGI!
« Risposta #8 il: 20 Novembre 2008, 11:09 »
Io sono laureato in ing edile progettazione al poli di milano e ti posso assicurare che recupero è nettamente più facile rispetto alla specializzazione in progettazione. In progettazione un po' di 3d sei + o - obbligato a impararlo per conto tuo. Comunque per i software non centra niente il corso di laurea nè il voto di laurea, centra la voglia di una persona a usare il pc e imparare da solo  :wink:

quoto in pieno

Robs

  • ADMIN
    ...ho creato questo spazio e lo amo
  • *
  • Post: 11.641
Re: LA PREPARAZIONE AL GIORNO D'OGGI!
« Risposta #9 il: 20 Novembre 2008, 11:25 »
Credo che una laureata con mini laurea non sia laureata, ma diplomata specializzata....e farei fatica a chiamarla ingegnere, dopo tre anni di nulla!

Scusate se vado contro corrente, ma io la penso esattamente come scritto sopra!  Al politecnico di Milano la laurea breve in architettura si consegue senza scienza e tecnica delle costruzioni e con pochissime nozioni di statica.
Magari sono bravissimi con i programmi CAD ... ma non credo ne sappiano molto sul "mestiere di architetto".
Poi, ovviamente, non si può generalizzare e fare "di tutta l'erba un fascio" ...  :wink:
Parlo di architettura, ma penso sia abbastanza simile anche ingegneria.
E poi i "più furbi" riescono sempre a eludere i corsi seri per frequentare quelli  che si riesce a superare facilmente.  Capita ovunque.


Il fatto è che ho l'impressione giorno dopo giorno è che i pezzi di carta sian facili a conseguire. Almeno da quando ci son queste lauree brevi che richiedono invece preparazione passione e dedizione. :cry:

E già ... concordo in pieno!

Robs


« Ultima modifica: 20 Novembre 2008, 11:29 da Robs »

Trainer Certificato ArchiCAD 21
Certificatore BIM per ICMQ
Twinmotion 2019 Betatester
Artlantis Betatester
ArchiCAD 23 :: Artlantis 2020 :: C4D 16

cri1401

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 600
Re: LA PREPARAZIONE AL GIORNO D'OGGI!
« Risposta #10 il: 20 Novembre 2008, 11:27 »
conosco architetti (corso di laurea normale) usciti dal Poli di Torino che non sanno cosa sia un computo metrico....gente che ha preso 110...della statica poi non ne parliamo
io sono geometra e per carità non mi metto a discutere di statica però certi se la tirassero meno sarebbe meglio
« Ultima modifica: 20 Novembre 2008, 11:38 da cri1401 »

Jonathan

  • User
    ...frequento e metto a disposizione le mie conoscenze
  • *
  • Post: 1.626
Re: LA PREPARAZIONE AL GIORNO D'OGGI!
« Risposta #11 il: 20 Novembre 2008, 11:30 »
Al politecnico di Milano la laurea breve in architettura si consegue senza scienza e tecnica delle costruzioni e con pochissime nozioni di statica.

Addirittura! :shock:
Va bene che tra gli amici si dice che adesso ad Ingegneria fanno Analisi I il primo semestre e Analisi II il secondo semestre... mentre ai nostri tempi si faceva Analisi I il primo BIENNIO e Analisi II il secondo biennio... :2funny:
...ma che addirittura non si facciano gli esami di Scienza e di Tecnica delle costruzioni...
ArchiCAD 18 - AutoCAD 2016

Robs

  • ADMIN
    ...ho creato questo spazio e lo amo
  • *
  • Post: 11.641
Re: LA PREPARAZIONE AL GIORNO D'OGGI!
« Risposta #12 il: 20 Novembre 2008, 11:41 »
Te lo dico di per certo, ho un'amica che ha conseguito la laurea breve al politecnico di Milano. Forse dipende dagli indirizzi, magari non tutti i corsi del politecnico di Milano non fanno nè tecnica nè scienza ... ma la laurea è unica, quindi alla fine ci saranno persone preparate e altre un po' meno ...

Robs



Trainer Certificato ArchiCAD 21
Certificatore BIM per ICMQ
Twinmotion 2019 Betatester
Artlantis Betatester
ArchiCAD 23 :: Artlantis 2020 :: C4D 16

Jonathan

  • User
    ...frequento e metto a disposizione le mie conoscenze
  • *
  • Post: 1.626
Re: LA PREPARAZIONE AL GIORNO D'OGGI!
« Risposta #13 il: 20 Novembre 2008, 15:00 »
Te lo dico di per certo, ho un'amica che ha conseguito la laurea breve al politecnico di Milano.

Mumble mumble :wondering:
Se così fosse, la cosa non sarebbe stupefacente... sarebbe  s c a n d a l o s a !
Ci manca soltanto che possano iscriversi all'ordine e firmare anche il progetto di una struttura...
ArchiCAD 18 - AutoCAD 2016

HierroBG

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 294
Re: LA PREPARAZIONE AL GIORNO D'OGGI!
« Risposta #14 il: 22 Novembre 2008, 10:28 »
Robs, ti devo leggermente smentire. Io ho conseguito la laurea breve al Politecnico di Milano in Scienze dell'Architettura nel marzo 2006. Ho frequentato statica 1 e 2 e scienze delle costruzioni, corsi difficilissimi e selettivi. poi al 4° anno (il 16 dicembre sosterrò l'esame di laurea specialistica) ho fatto tecnica delle costruzioni.

Ora però le cose son cambiate al politecnico, hanno inserito diverse specializzazioni, ognuna delle quali con corsi diversi. e in alcune di queste non c'è traccia di corsi di statica/scienze delle costruzioni. La cosa credo sia abbastanza scandalosa, non per vantarmi ma conosco un sacco di gente che di queste cose basilari non sa nulla e sembra il padre eterno.......
Il mio pc: MSI P35 NEO2-FR || Intel - Core 2 Quad Q6600 || ATI - Sapphire - HD3850 256MB || Geil - Kit 2048MB (2X1GB) 800MHz Ultra CL4 Pc6400 || Corsair - VX PSU 550W || Pioneer DVR-212

ZioBob

  • Che pacchia un forum senza spocchia!
  • ADMIN
    ...ho creato questo spazio e lo amo
  • *
  • Post: 5.243
Re: LA PREPARAZIONE AL GIORNO D'OGGI!
« Risposta #15 il: 22 Novembre 2008, 12:10 »
Forse dipende dagli indirizzi, magari non tutti i corsi del politecnico di Milano non fanno nè tecnica nè scienza ... ma la laurea è unica, quindi alla fine ci saranno persone preparate e altre un po' meno ...
Robs, ti devo leggermente smentire. [...]
 hanno inserito diverse specializzazioni, ognuna delle quali con corsi diversi. e in alcune di queste non c'è traccia di corsi di statica/scienze delle costruzioni. La cosa credo sia abbastanza scandalosa, non per vantarmi ma conosco un sacco di gente che di queste cose basilari non sa nulla e sembra il padre eterno.......
:D sembra più una conferma, che una smentita...
-Roberto Corona-
ArchiRADAR  Staff



Robs

  • ADMIN
    ...ho creato questo spazio e lo amo
  • *
  • Post: 11.641
Re: LA PREPARAZIONE AL GIORNO D'OGGI!
« Risposta #16 il: 22 Novembre 2008, 13:27 »
:D sembra più una conferma, che una smentita...

 :wink:

Robs




Trainer Certificato ArchiCAD 21
Certificatore BIM per ICMQ
Twinmotion 2019 Betatester
Artlantis Betatester
ArchiCAD 23 :: Artlantis 2020 :: C4D 16

Jonathan

  • User
    ...frequento e metto a disposizione le mie conoscenze
  • *
  • Post: 1.626
Re: LA PREPARAZIONE AL GIORNO D'OGGI!
« Risposta #17 il: 22 Novembre 2008, 13:51 »
(...) laurea breve al Politecnico di Milano in Scienze dell'Architettura (...)

Scienze dell'Architettura... che non è Architettura.
Sarà un po' come Storia della Filosofia e Filosofia? :D

Quindi potranno firmare un progetto di Scienza dell'Architettura... ma non di Architettura?
Non parliamo poi un progetto strutturale... ;)

Chissà, mi sbaglierò ma ho l'impressione che la differenza la farà l'albo professionale cui potranno iscriversi...
e soprattutto l'abilitazione che la sezione dell'albo cui potranno iscriversi gli consentirà di conseguire.

E' di pochi giorni fa la richiesta del Consiglio Nazionale degli Ingegneri di ritornare ai corsi di laurea di 5 anni perché i corsi attuali non garantiscono lo stesso livello formativo: http://www.ingegneri.info/default.asp?cartel=communitynews&id=967

PS:
non per vantarmi ma conosco un sacco di gente che di queste cose basilari non sa nulla e sembra il padre eterno.......

Questo bisogna sempre vedere con chi lo fanno  :D :wink:
ArchiCAD 18 - AutoCAD 2016

Xela

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 880
Re: LA PREPARAZIONE AL GIORNO D'OGGI!
« Risposta #18 il: 22 Novembre 2008, 17:08 »
ciao ragazzi, vi porto la mia esperienza...

sono laureato in ing. del recupero edilizio ed ambientale (il nome inganna...) a ct, laurea triennale, e sto per finire la specialistica...
da noi, in pratica, la riforma ha avuto l'effetto di "comprimere" il corso di laurea quinquennale in tre anni... mantenendo lo stesso numero di materie e riducendo un po' (e sottolineo un po') i programmi!!!  :cry:

da noi in sostanza non esiste la pratica e si concludono i tre anni con la testa piena zeppa di matematica (analisi matematica I e II, geometria ed algebra lineare) e di fisica applicata (fisica, meccanica razionale, scienza delle costruzioni) poichè queste sono materie per le quali o studi o le ripeti all'infinito (15-20 volte)...

le materie di disegno e quelle progettuali, per la maggior parte, vengono svolte in gruppo... ciò significa che i "furbi" o cmq chi non sa usare il pc... fa la materia mettendo solo idee e lasciando lavorare chi sa modellare e renderizzare!!!

risultato... ci si laurea anche con 110 e lode senza saper disegnare!!!  :?

p.s. vi allego il programma della triennale.
Ciao, Alessandro.
... you can get it if you really want!

DAVIDE PERILLO

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 47
Re: LA PREPARAZIONE AL GIORNO D'OGGI!
« Risposta #19 il: 23 Novembre 2008, 18:43 »
Ragazzi che dire, penso allora di  aver sollevato un problema evidente, la formazione, a parita' di carta da incorniciare, è veramente
variabile e stando a quello che ho letto c'è da preoccuparsi..i divari in fatto di formazione sembrano accentuarsi, anche a livello
geografico a seconda delle compressioni o meno dei programmi dei corsi di studio.

Intanto ho avuto la possibilita' di assistere ad una seduta di corso di laurea in ingegneria Edile e del Recupero (si son ben guardati
dal togliere l'aggettivo "ambientale" con cui pero' era nato il corso di laurea).
Ho seguito attentamente tutti i laureandi e vi assicuro che non mi sentirei mai e poi mai di lavorare "a fianco" di questi dottori..se è vero
che la tesi esprime il livello di maturazione degli studenti.
Mi sembrava di assistere a sedute di laurea in "Filosofia delle conservazione" oppure "Storia dell'arte", slide con molte immagini appiccicate
(nemmeno elaborate), disegni cad rarissimi e sempre essenziali,argomenti troppo discorsivi e poco ingegneristici.
Tutto male allora? No,
solo due tesi mi son sembrate da ingegneria edile del recupero,una la ricordo perche' si parlava di materiali, tecniche di analisi e di confronto su un
manufatto e su tipologie di materiali che non vi sto qua a spiegare.. le rimanenti erano veramente deludenti e sembravano
ricerchine da III liceo scientifico con considerazioni e conclusioni poco quasi per nulla significative, della serie "la conservazione è necessaria.." e non esagero. E poi una media molto alta dei voti di laurea, su 10 candidati solo un voto sotto il 100, tutti gli altri: sette 110 ed un 105
E' la stessa facolta' dalla quale proviene la potenziale collaboratrice di cui parlo nel post. Ho avuto pure l'impressione, che non è polemica ma solo un inciso, che sia un corso molto "femminile"...su 10 laureandi solo 2 ragazzi.
AC16