HOME OGGETTI 3D LIBRI CORSI TUTORIAL FORUM SHOP CONTATTI   LOGIN









Autore Topic: tolleranza Slp  (Letto 3775 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

confux

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 101
tolleranza Slp
« il: 21 Luglio 2009, 11:24 »
Esistono in lombardia delle tolleranze nella verifica  della Slp?
grazie
iMac i7 - AC14

mister-no

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 148
Re: tolleranza Slp
« Risposta #1 il: 21 Luglio 2009, 11:48 »
L.R. 12/2005 (fatte salve norme locali)

Art. 54. (Determinazione delle variazioni essenziali)

1. Costituiscono variazioni essenziali al progetto approvato le modifiche edilizie che comportino anche singolarmente:

a) mutamento delle destinazioni d’uso che determini carenza di aree per servizi e attrezzature di interesse generale, salvo che il soggetto interessato attui quanto disposto dai commi 4 e 5 dell’articolo 51;
b) aumento del volume o della superficie rispetto al progetto approvato e purché tale incremento non comporti la realizzazione di un organismo edilizio autonomo, computando a tal fine:

1) per gli edifici residenziali, un incremento volumetrico in misura superiore:

1.1) al 7,5 per cento da zero a mille metri cubi;
1.2) al 3 per cento dai successivi milleuno metri cubi a tremila metri cubi;
1.3) all’1,2 per cento dai successivi tremilauno metri cubi sino e non oltre trentamila metri cubi;

2) per gli edifici non residenziali un incremento della superficie lorda di pavimento in misura superiore:

2.1) al 7,5 per cento da zero a quattrocento metri quadrati;
2.2) al 3 per cento dai successivi quattrocentouno metri quadrati a mille metri quadrati;
2.3) all’1,2 per cento dai successivi milleuno metri quadrati sino e non oltre diecimila metri quadrati;

c) modifiche:

1) dell’altezza dell’edificio in misura superiore a un metro senza variazione del numero dei piani;
2) delle distanze minime, fissate dalle vigenti disposizioni, dell’edificio dalle altre costruzioni e dai confini di proprietà, in misura superiore a metri 0,50 ovvero in misura superiore a dieci centimetri dalle strade pubbliche o di uso pubblico, qualora l’edificio sia previsto in fregio ad esse;

d) mutamento delle caratteristiche dell’intervento assentito in relazione alla classificazione dell’articolo 27, purché si tratti di intervento subordinato a titolo abilitativo;
e) violazione delle norme vigenti in materia di edilizia antisismica purché la violazione non attenga agli aspetti procedurali.

2. Sono fatte salve le sanzioni di competenza delle autorità preposte alla gestione del vincolo o delle norme di tutela ambientale di cui al decreto legislativo 42/2004 ed alla disciplina delle aree regionali protette.

3. Non sono comunque da considerarsi variazioni essenziali quelle che incidono sull’entità delle cubature dei volumi tecnici ed impianti tecnologici, sulla distribuzione interna delle singole unità abitative e produttive, per l’adeguamento alle norme di risparmio energetico, per l’adeguamento alle norme per la rimozione delle barriere architettoniche, nonché le modifiche che riducono il numero delle unità immobiliari.
Alessandro
***
Autocad Architecture 2009 # AddCad 10
Artlantis R - Artlantis Studio 2
CorelDRAW 12

confux

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 101
Re: tolleranza Slp
« Risposta #2 il: 21 Luglio 2009, 12:07 »
Se alla verifica della Slp mi ritrovo in un edificio sotto i 1000 mc  un valore superiore del  3,2 % rispetto a quella consentita mi conviene far tornare i conti o evidenziare la minima differenza, fermo restando che  ho rispettato i valori di distanze confini   altezze strade  edifici etc.
iMac i7 - AC14

WF_ARCH

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 2.247
Re: tolleranza Slp
« Risposta #3 il: 21 Luglio 2009, 12:21 »
volume lordo = slp x 3 (altezza convenzionale)

fai presto a determinare il volume del tuo immobile ... di progetto e realizzato. in questo modo puoi determinare la variazione percentuale direttamente sul dato volumetrico.

bye by WF

confux

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 101
Re: tolleranza Slp
« Risposta #4 il: 21 Luglio 2009, 13:21 »
questo è chiaro, ma nella presentazione della variante devo evidenziare questa discrepanza tra il consentito e il realizzato. E se lo faccio cosa può accadere? grazie
iMac i7 - AC14

mister-no

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 148
Re: tolleranza Slp
« Risposta #5 il: 21 Luglio 2009, 15:16 »
Beh... così a grandi linee dovrebbe essere un abuso... da vedere se sanabile con versamento di un oblazione o da regolarizzare.
Alessandro
***
Autocad Architecture 2009 # AddCad 10
Artlantis R - Artlantis Studio 2
CorelDRAW 12

WF_ARCH

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 2.247
Re: tolleranza Slp
« Risposta #6 il: 21 Luglio 2009, 15:42 »
in genere varianti in corso lavori che incidono sui parametri urbanistici dell'immobile (superficie e volume) non sono autorizzabili "a consuntivo" ... tanto più che molte amministrazioni pretendono il Permesso di Costruire in Variante e non una più semplice D.I.A. ... avendo tu già operato queste modifiche in difetto di autorizzazione hai di fatto commesso un abuso ... pur sempre però nei limiti delle tolleranze di cui alla L.R. postata da mister-no (variazioni essenziali).

sta a te capire come queste variazioni essenziali vengono recepite dall'amministrazione ovvero se sono limiti di ammissibilità cmq sanzionabili oppure una sorta di zona franca all'interno della quale è ammessa la variazione tra stato autorizzato e realizzato, nei limiti previsti, pur nel rispetto dei limiti normativi relativi a distanze dai confini e distanze dai fabbricati.

il mio consiglio è di rivolgersi all'UT competente per capire come operare, bene inteso che eviterai come la peste di entrare nello specifico del tuo caso, tanto per non bruciarti  ;-)

bye by WF

andrearch

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 12
Re: tolleranza Slp
« Risposta #7 il: 22 Luglio 2009, 07:36 »
Attenzione però, è vero che esistono delle tolleranze per la legge regionale, ma è anche vero che esitono dei parametri stabiliti dai regolamenti comunali (n.t.a. e r.e.), quindi occorre mooolta attenzione, perchè un abuso è sanabile quando rispetta le norme in vigore al momento dell'abuso stesso e quelle al momento della richiesta di sanatoria.... In questi casi io consiglio sempre una verifica dal tecnico comunale per capire come procedere per evitare di auto-denunciarsi...