HOME OGGETTI 3D LIBRI CORSI TUTORIAL FORUM SHOP CONTATTI   LOGIN









Autore Topic: LA PREPARAZIONE AL GIORNO D'OGGI!  (Letto 10877 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

HierroBG

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 294
Re: LA PREPARAZIONE AL GIORNO D'OGGI!
« Risposta #20 il: 24 Novembre 2008, 00:40 »
Forse dipende dagli indirizzi, magari non tutti i corsi del politecnico di Milano non fanno nè tecnica nè scienza ... ma la laurea è unica, quindi alla fine ci saranno persone preparate e altre un po' meno ...
Robs, ti devo leggermente smentire. [...]
 hanno inserito diverse specializzazioni, ognuna delle quali con corsi diversi. e in alcune di queste non c'è traccia di corsi di statica/scienze delle costruzioni. La cosa credo sia abbastanza scandalosa, non per vantarmi ma conosco un sacco di gente che di queste cose basilari non sa nulla e sembra il padre eterno.......
:D sembra più una conferma, che una smentita...

Infatti ho scritto che la smentivo, ma "leggermente" :)
Alla fine è vero che usciamo con scarse competenze strutturali, ma non solo................ ecco perch+ spero che l'università italiana possa cambiare....... spero non sia solo utopia!
Il mio pc: MSI P35 NEO2-FR || Intel - Core 2 Quad Q6600 || ATI - Sapphire - HD3850 256MB || Geil - Kit 2048MB (2X1GB) 800MHz Ultra CL4 Pc6400 || Corsair - VX PSU 550W || Pioneer DVR-212

Rot

  • User
    ...frequento e metto a disposizione le mie conoscenze
  • *
  • Post: 3.216
Re: LA PREPARAZIONE AL GIORNO D'OGGI!
« Risposta #21 il: 24 Novembre 2008, 14:26 »
Colleghi,

Mi trovo  come sapete nella situazione di mezzo di essere sia professionista, non dipendente ma titolare, che studente. Da 3 anni ho lasciato i banchi di scuola del Politecnico di Milano facoltà di Ing Edile per motivi, diciamo familiari.
In merito all'università penso che sia poco professionalizzante, si parla per lo più di aria fritta e i corsi che veramente servono si contano sulle dita della mano di uno che almeno un paio ne ha amputate.
Posso dire che purtroppo molti giovani vanno all'università tanto per farlo e non capiscono il reale ruolo che rivestono tra i banchi. Primo fra tutti i colpevoli è l'alunno che non capisce l'importanza dell'insegnamento e trascura l'apprendimento. l'esame non deve essere affrontato per superarlo ma per imparare. Quante volte ho cercato di passare l'esame studiando poco e dedicandomi ad un altro esame magari meno importante professionalmente ma più difficile.

Se faccio un bilancio di ciò che ho imparato all'università e di quanto faccio ora direi che le cose più utili me le ha insegnate un amico che era figlio di un imprenditore edile.

Sono contento di non aver finito gli studi perchè solo ora mi trovo cresciuto al punto giusto da poter apprendere bene. Fra poco, ormai ho deciso, completerò i corsi.

La morale è che prima di tutto chi impara deve veramente voler imparare e spesso non è così. In secondo luogo chi forma deve dare tutti gli strumenti per poter imparare, e purtroppo oggi non è così e dico questo sia per i tipi di corsi che per la struttura degli esami e dei crediti.

Fosse per me l'università si farebbe molto di più sul campo che tra i banchi fino alle 6-7 di sera.

Provare, provare e ancora PROVARE
www.2mgproject.com

DAVIDE PERILLO

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 47
Re: LA PREPARAZIONE AL GIORNO D'OGGI!
« Risposta #22 il: 24 Novembre 2008, 18:48 »
in riferimento all'ultimo messaggio di Rot

"prima di tutto chi impara deve veramente voler imparare "

quoto e straquoto.
AC16