HOME OGGETTI 3D LIBRI CORSI TUTORIAL FORUM SHOP CONTATTI   LOGIN









Autore Topic: Opere di manutenzione straordinaria  (Letto 20491 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Valter

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 290
Opere di manutenzione straordinaria
« il: 31 Ottobre 2009, 10:13 »
Secondo voi aprire una finestra per adeguare una stanza sotto il profilo del rapporta aeroilluminante
è un'opera di "straordinaria manutenzione" o di "ristrutturazione edilizia".

antonibon

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 5.463
Re: Opere di manutenzione straordinaria
« Risposta #1 il: 31 Ottobre 2009, 10:42 »
Secondo voi aprire una finestra per adeguare una stanza sotto il profilo del rapporta aeroilluminante
è un'opera di "straordinaria manutenzione" o di "ristrutturazione edilizia".

Dall'art. 3 del Testo Unico per l'edilizia (DPR 380/2001)

a) "interventi di manutenzione ordinaria", gli interventi edilizi che riguardano le opere di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture degli edifici e quelle necessarie ad integrare o mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti;

b) "interventi di manutenzione straordinaria", le opere e le modifiche necessarie per rinnovare e sostituire parti anche strutturali degli edifici, nonché per realizzare ed integrare i servizi igienico-sanitari e tecnologici, sempre che non alterino i volumi e le superfici delle singole unità immobiliari e non comportino modifiche delle destinazioni di uso;

c) "interventi di restauro e di risanamento conservativo", gli interventi edilizi rivolti a conservare l'organismo edilizio e ad assicurarne la funzionalità mediante un insieme sistematico di opere che, nel rispetto degli elementi tipologici, formali e strutturali dell'organismo stesso, ne consentano destinazioni d'uso con essi compatibili. Tali interventi comprendono il consolidamento, il ripristino e il rinnovo degli elementi costitutivi dell'edificio, l'inserimento degli elementi accessori e degli impianti richiesti dalle esigenze dell'uso, l'eliminazione degli elementi estranei all'organismo edilizio;

d) "interventi di ristrutturazione edilizia", gli interventi rivolti a trasformare gli organismi edilizi mediante un insieme sistematico di opere che possono portare ad un organismo edilizio in tutto o in parte diverso dal precedente. Tali interventi comprendono il ripristino o la sostituzione di alcuni elementi costitutivi dell'edificio, l’eliminazione, la modifica e l'inserimento di nuovi elementi ed impianti. Nell’ambito degli interventi di ristrutturazione edilizia sono ricompresi anche quelli consistenti nella demolizione e ricostruzione con la stessa volumetria e sagoma di quello preesistente, fatte salve le sole innovazioni necessarie per l'adeguamento alla normativa antisismica;


L'adeguamento del rapporto aeroilluminante di un vano con l'apertura di una finestra secondo me rientra tra i lavori del punto c) (Restauro) o d) (ristrutturazione)..... escludo possa ricadere tra le opere del punto b) (Manutenzione straordinaria)....
Resta comunque il fatto che è un'opera realizzabile con una DIA....
Da tener presente che, qualora la parete in cui devi aprire la finestra, se non già finestrata deve garantire il distacco minimo di m. 10 dalla parete contrapposta e almeno m. 1,50 dal confine.....
« Ultima modifica: 31 Ottobre 2009, 10:44 da antonibon »
Antonello B.

ArchiCAD 23 :: Artlantis 7 :: macOS Catalina :: Windows 10 su VmWare Fusion 11.5.0

Valter

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 290
Re: Opere di manutenzione straordinaria
« Risposta #2 il: 31 Ottobre 2009, 14:03 »
La mia domanda era finalizzata alla valutazione della doppia conformità che deve avere un'opera da sanare
Se l'apertura della finestra è un'opera di "Manutenzione straordinaria" o di "Ristrutturazione edilizia di tipo D1"
(nel mio comune è prevista anche la "Ristrutturazione edilizia di tipo D1")
allora è tutto OK.

"D1) opere che comportino anche la riorganizzazione interna delle singole Unità Minime di Intervento senza che ne siano alterati i volumi e le superfici, con modifiche agli elementi verticali non strutturali, e fermi restando i caratteri architettonici e decorativi dell’edificio, nonché gli elementi costituenti arredo urbano."

Siccome nella D1 parla esclusivamente di modifiche sugli "elementi verticali non strutturali", ho paura che l'apertura della finestra non ci rientri,
ed è per questo che chiedevo se poteva essere ricompresa nella "Manutenzione Straordinaria".

Valter

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 290
Re: Opere di manutenzione straordinaria
« Risposta #3 il: 31 Ottobre 2009, 23:23 »
Scusatemi, ma mi sono accorto solo adesso che esisteva già un'altra discussione sulla "Manutenzione Straordinaria".
Questo vuol dire che ho un problema che mi sta dando molte preoccupazioni e che non vedo l'ora di risolvere.
Tornando a quello che volevo dimostrare riguardo all'apertura della finestra che rientra tra gli interventi di
manutenzione straordinaria, la mia tesi è supportata dal fatto che nella descrizione di manutenzione straordinaria
è scritto che:
"................... la realizzazione ed integrazione dei servizi igienico-sanitari e tecnologici ............"
Per me l'integrazione di un servizio tecnologico (leggi vano cucina) è anche quello di realizzare una finestra per dotare il vano
di un rapporta aeroilluminante adeguato.
Che ne pensate?

antonibon

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 5.463
Re: Opere di manutenzione straordinaria
« Risposta #4 il: 01 Novembre 2009, 08:11 »

L'adeguamento del rapporto aeroilluminante di un vano con l'apertura di una finestra secondo me rientra tra i lavori del punto c) (Restauro) o d) (ristrutturazione)..... escludo possa ricadere tra le opere del punto b) (Manutenzione straordinaria)....
Resta comunque il fatto che è un'opera realizzabile con una DIA....
Da tener presente che, qualora la parete in cui devi aprire la finestra, se non già finestrata deve garantire il distacco minimo di m. 10 dalla parete contrapposta e almeno m. 1,50 dal confine.....

da ex tecnico comunale ritengo di ribadire quanto già detto...... la vedo molto dura voler far passare l'apertura di una finestra come opera di "manutenzione straordinaria"
Per tranquillizzarti puoi sposare la tesi che l'apertura della finestra è stata fatta su un tamponamento perimetrale non portante (magari l'edificio ha una struttura mista e quindi facilmente dimostrabile)......  e il tecnico comunale che ti dice?.... Più che noi è lui che devi convincere......
Antonello B.

ArchiCAD 23 :: Artlantis 7 :: macOS Catalina :: Windows 10 su VmWare Fusion 11.5.0

priser

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 74
Re: Opere di manutenzione straordinaria
« Risposta #5 il: 01 Novembre 2009, 09:46 »
a me è successo recentemente lo stesso caso per un lavoro su una casa degli anni '50; ti consiglio di andare dal tecnico comunale ed esporre la questione, oppure richiedere un parere preventivo. 
Nello specifico dovendo rimettere a norma tutti gli impianti e rientrare nei paramentri sul risparmio energetico, mi è stato concesso di far rientrare nella manutenzione straordinaria anche l'allargamento delle finestre per raggiungere i r.a.i. richiesti dalla normativa

massimo

  • User
    ...frequento e metto a disposizione le mie conoscenze
  • *
  • Post: 1.999
Re: Opere di manutenzione straordinaria
« Risposta #6 il: 01 Novembre 2009, 10:28 »
...stando alla normativa e leggendola per filo e per segno condivido quanto detto dall'amico Antonello... difficile farla rientrare come menutenzione straordinaria...inoltre Valter se anche fosse da porre in opera su parete non portante (da verificare se la struttura è in c.a e tamponamento) devi comunque tener  presente il unto successivo da te menzionato:
"D1) opere che comportino anche la riorganizzazione interna delle singole Unità Minime di Intervento senza che ne siano alterati i volumi e le superfici, con modifiche agli elementi verticali non strutturali, e fermi restando i caratteri architettonici e decorativi dell’edificio, nonché gli elementi costituenti arredo urbano.".... e fermi restando i caratteri architettonici e decorativi.... :wondering: la modifica di una facciata con forometrie diverse.... secondo me i caratteri architettonici li modifica... :wondering:
comunque per concludere che sia manutenzione straordinaraia o ristrutturazione....poco conta sono tutte opere realizzabili con D.I.A.
max

in alcune situazioni estreme la legge è inadeguata.Per porre rimedio alla sua inadeguatezza è necessario agire al di fuori della legge,per ottenere la giustizia naturale.Questa non è una vendetta:la vendetta non è un motivo valido,è una risposta emotiva.No,non vendetta..Punizione!the punisher

lucio vero

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 10.765
Re: Opere di manutenzione straordinaria
« Risposta #7 il: 01 Novembre 2009, 12:11 »
... altro trucco x far calare le braghe al tecnico comunale semmai fosse uno lunatico ... di quelli che a volte chiudono un occhio ... ed altre diventano come guardie svizzere ... e quello di informarti preventivamente tramite ricerche private ... se sono stati concessi permessi uguali o simili ... per poi portarli come paragone ... facendoli pesare come nel piatto della bilancia. Questo nel caso di tecnici diciamo mutevoli come il tempo ...  :2funny:
Luciano Cuntreri - Geometra
Longum iter est per praecepta, breve et efficax per exempla
... I MIEI LAVORI ... to explain my and your projects ...

lucky67rg@NOSPAMgmail.com

roccocaruso

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 122
Re: Opere di manutenzione straordinaria
« Risposta #8 il: 01 Novembre 2009, 13:14 »
Ciao dalle mie parti le apertre delle finestre sono opere, modificando i prospetti, soggette a regime autorizzativo....fattibili anche in DIA...

antonibon

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 5.463
Re: Opere di manutenzione straordinaria
« Risposta #9 il: 01 Novembre 2009, 14:40 »
Ciao dalle mie parti le apertre delle finestre sono opere, modificando i prospetti, soggette a regime autorizzativo....fattibili anche in DIA...
:what: il regime dell'autorizzazione edilizia non esiste più.......  :what:
Ora si parla di Permesso a costruire...... che può essere sostituito, in alcuni casi, da una DIA alternativa al permesso a costruire..... il tutto come previsto dal DPR 380/2001......
Antonello B.

ArchiCAD 23 :: Artlantis 7 :: macOS Catalina :: Windows 10 su VmWare Fusion 11.5.0

klq

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 148
Re: Opere di manutenzione straordinaria
« Risposta #10 il: 02 Novembre 2009, 12:41 »
dalle mie parti la modifica di facciata (apertura nuove finestre) viene fatta ricadere nella ristrutturazione...(a mio avviso ingistamente)....
anche i comuni devono far cassa: la manutenzione straordinaria è gratuita, la ristrutturazione onerosa.....sarà difficile convincere il tecnico comunale...

roccocaruso

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 122
Re: Opere di manutenzione straordinaria
« Risposta #11 il: 02 Novembre 2009, 13:42 »
beh antonibon....magari la Sicilia è ancora legata alle tradizioni....autorizzazioni for All (coperture in materiale precario, aperture......du palle!)

antonibon

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 5.463
Re: Opere di manutenzione straordinaria
« Risposta #12 il: 02 Novembre 2009, 16:14 »
comunque, dopo tante elucubrazioni, speriamo che Valter ci aggiorni su come è andata a finire.....
Antonello B.

ArchiCAD 23 :: Artlantis 7 :: macOS Catalina :: Windows 10 su VmWare Fusion 11.5.0

massimo

  • User
    ...frequento e metto a disposizione le mie conoscenze
  • *
  • Post: 1.999
Re: Opere di manutenzione straordinaria
« Risposta #13 il: 02 Novembre 2009, 16:55 »
comunque, dopo tante elucubrazioni, speriamo che Valter ci aggiorni su come è andata a finire.....

giusto Antonello  ;-)
max

in alcune situazioni estreme la legge è inadeguata.Per porre rimedio alla sua inadeguatezza è necessario agire al di fuori della legge,per ottenere la giustizia naturale.Questa non è una vendetta:la vendetta non è un motivo valido,è una risposta emotiva.No,non vendetta..Punizione!the punisher

roccocaruso

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 122
Re: Opere di manutenzione straordinaria
« Risposta #14 il: 02 Novembre 2009, 22:23 »
 :ok: si infatti

Valter

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 290
Re: Opere di manutenzione straordinaria
« Risposta #15 il: 04 Novembre 2009, 18:50 »
Da una indagine più approfondita ho appurato che per il mio edificio (di valore architettonico nullo)
esiste una carta che riporta gli interventi a cui può essere sottoposto e che contempla anche la
ristrutturazione edilizia.
Pericolo passato per fortuna ............... ma che strizza.   :excited:
Comunque grazie a tutti per la collaborazione.

antonibon

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 5.463
Re: Opere di manutenzione straordinaria
« Risposta #16 il: 04 Novembre 2009, 18:56 »
 :ok:
Antonello B.

ArchiCAD 23 :: Artlantis 7 :: macOS Catalina :: Windows 10 su VmWare Fusion 11.5.0

Valter

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 290
Re: Opere di manutenzione straordinaria
« Risposta #17 il: 05 Novembre 2009, 16:01 »
Ovviamente "Ristturazione edilizia tipo D2" (la D1 era già contemplata), che è quella che consente di fare gli interventi
più impegnativi.
Buon lavoro a tutti.