HOME OGGETTI 3D LIBRI CORSI TUTORIAL FORUM SHOP CONTATTI   LOGIN









Autore Topic: Autorizzazione paesaggistica  (Letto 10162 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Simenon379

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 315
Autorizzazione paesaggistica
« il: 05 Febbraio 2010, 10:19 »
Salve a tutti,
ho protocollato una DIA per una riqualificazione esterna di un fabbricato in zona vincolatan ad Ottobre.
La CECI del comune in questione si è espressa favorevolmente ed ha inoltrato la pratica alla Spraintendenza a inizio Dicembre.
Ora sono decorsi i 60gg e la sopraintendenza non si è espressa.
Cosa succede la mia DIA è già valida e posso dare inizio ai lavori o devo aspettare il decorso dei 30gg allo scadere dei 60gg della sopraintendenza?
Grazie
...ognuno è l'architetto di se stesso!

Francesco

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 456
Re: Autorizzazione paesaggistica
« Risposta #1 il: 05 Febbraio 2010, 10:24 »
ti parlo del comune dove vivo io,
in questi casi, si presentano 2 righe in comune dove si richiede il rilascio dall'autorizzazzione paesaggistica in quato sono decorsi i 60 gg dall'inoltro della pratica.
"And when I'm gone, just carry on, don't mourn
Rejoice every time you hear the sound of my voice
Just know that I'm looking down on you smiling
And I didn't feel a thing, So baby don't feel no pain
Just smile back "
AC 12 - ATL 2.1.2 - PS CS4 - Modo 401 Sp 2
great_francesco83-NOSPAM@hotmail.it

antonibon

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 5.468
Re: Autorizzazione paesaggistica
« Risposta #2 il: 05 Febbraio 2010, 10:32 »
Trascorsi i 60 gg. il Comune dovrebbe provvedere automaticamente con il rilascio dell'autorizzazione paesaggistica.....
Antonello B.

ArchiCAD 23 :: Artlantis 7 :: macOS Catalina :: Windows 10 su VmWare Fusion 11.5.0

salvo_22

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 223
Re: Autorizzazione paesaggistica
« Risposta #3 il: 05 Febbraio 2010, 10:58 »
Nella mia provincia l'autorizzazione paesaggistica viene rilasciata dalla soprintendenza e purtroppo devi aspettare che si esprimino se no niente inizio lavori!
CPU Intel 1366 i7-950 3,06 GHz
nVidia GeForce GTX470 con CUDA 1280MG
Corsair DDR3 2x2 GB 2000 MHz
Samsung LED 21,5"

WF_ARCH

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 2.247
Re: Autorizzazione paesaggistica
« Risposta #4 il: 05 Febbraio 2010, 11:06 »
in un modo o in un altro ... devi comunque attendere per iscritto il parere favorevole (anche se vige il silenzio assenso) ad eseguire i lavori ... cmq i 30 gg decorrono dall'accoglimento favorevole dell'istanza ... essendo una dia, teoricamente, il parere favorevole della soprintendenza doveva già essere raccolto prima della presentazione al protocollo del comune ... passati i 60 gg quindi, iniziano a decorrere i 30 ... così almeno in comune da me

bye by WF

Simenon379

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 315
Re: Autorizzazione paesaggistica
« Risposta #5 il: 05 Febbraio 2010, 11:46 »
@ WF:
Ma si puo' acquisire autorizzazione paesaggistica anche autonomamente dalla Sopraintendenza?? A me hanno detto che la Sopraintendenza accoglie solo pratiche dagli enti, pertanto deve essere il comune dopo aver deciso in sede CECI ad inviare il tutto alla sopraintendenza.

A quanto pare è anche scaduto il regime transitorio....e l'emanazione del provvedimento dovrebbe avvenire entro 20 dal parere della sopraintendenza. O sbaglio?

Grazie a tutti per l'aiuto
...ognuno è l'architetto di se stesso!

cri1401

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 600
Re: Autorizzazione paesaggistica
« Risposta #6 il: 05 Febbraio 2010, 14:34 »
Nel mio comune quando inoltro la dia metto anche insieme la pratica per eventuali vincoli: Galasso, Galassino, 91bis.....che poi il comune provvede ad inoltrare, e devo per forza attendere il loro nullaosta per iscritto perché è vincolante sul parere della commissione edilizia.
e anche se la DIA è protocollata l'inizio effettivo dei lavori sarà quello stabilito sul parere del vincolo.

Simenon379

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 315
Re: Autorizzazione paesaggistica
« Risposta #7 il: 05 Febbraio 2010, 14:55 »
Cri io faccio esattamente come fai tu! Il problema è che nonostante i termini perentori previsti dalla legge, dopo aver avuto parere favorevole dalla Ceci ad inizio dicembre, c'è il silenzio piu' assoluto.
Inoltre pare che sia definitivamente terminato il regime transitorio, pertanto la procedura è quella prevista dall' art. 146 del D.Lgs. 42/04 come riscritto dal D.Lgs 63/08, dunque l'iter deve concludersi al massimo in 105gg o 120gg se il Comune indice la Conferenza dei servizi.
Nel mio caso sono passati i 105 gg (40gg al comune per esaminare la pratica e trasmetterla alla soprintendenza+45gg esame della soprintentenza+20gg emissione del provvedimento ed eventualmente 15gg per indire la Conferenza dei servizi)
e stanno per scadere anche i 120gg.
...ognuno è l'architetto di se stesso!

WF_ARCH

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 2.247
Re: Autorizzazione paesaggistica
« Risposta #8 il: 05 Febbraio 2010, 16:34 »
@ simenon: normalmente funziona così col Permesso di Costruire ... tu presenti un progetto in comune ... poi l'amministrazione provvede a reperire tutti i pareri propedeutici al rilascio dell'autorizzazione finale. in caso di DIA, essendo un'autocertificazione si presume debba essere completa di ogni allegato parere che la renda accoglibile dall'amministrazione presso la quale viene presentata, che ha appunto 30gg di tempo non tanto per approvare quanto per diniegare il provvedimento. infatti trascorsi i 30gg l'amministrazione fa scattare il silenzio assenso se tutto è a posto ... avvia il procedimento di sospensione dei termini o di diniego se le cose sono parzialmente o totalmente non accoglibili. qui sta l'inghippo: per quanto ho detto, il parere della soprintendenza dovrebbe già far parte della documentazione in allegato alla DIA, essendo propedeutico alla sua accoglibilità. di per contro come giustamente asserivi, la soprintendenza normalmente dovrebbe esprimersi su atti autorizzativi (la dia non lo è, il permesso di costruire si) rilasciati da amministrazioni o enti. da qui la consuetudine di presentare la DIA sprovvista del parere della soprintendenza, ma con le copie degli elaborati sufficienti a far si che l'amministrazione, dopo l'approvazione in CEI inoltri la richiesta per conto del richiedente ... passati i 60 gg e accolta favorevolmente l'istanza dalla soprintendenza questa torna al comune dove, notificato il favorevole esito, partono i 30gg (che è un'assurdità a ben pensarci) per far diventare la DIA valida a tutti gli effetti. in pratica per il tempo che ci vuole ad avere il responso della soprintendenza, dal momento della presentazione al comune della pratica, è un'unica grande sospensione dei termini di 30 gg perchè di fatto la pratica presentata è carente di documentazione (il parere della soprintendenza appunto).

bye by WF

ps: alla faccia delprocedimento semplificato quale la DIA dovrebbe essere!!!

Simenon379

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 315
Re: Autorizzazione paesaggistica
« Risposta #9 il: 06 Febbraio 2010, 18:35 »
@WF:chiarissimo ed esaustivo.
il problema che la sovraintendenza dove devo portare la pratica, se le porto la pratica come cittadino, non l'accetta.
Sigh Sigh.....
4 mesi per fare un po' d'intonaco, è un'eresia e tocca sempre a noi spiegarlo alla committenza
...ognuno è l'architetto di se stesso!

WF_ARCH

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 2.247
Re: Autorizzazione paesaggistica
« Risposta #10 il: 08 Febbraio 2010, 09:41 »

4 mesi per fare un po' d'intonaco, è un'eresia e tocca sempre a noi spiegarlo alla committenza

a me è toccato di metterci quasi 6 mesi per poter aprire un passo carraio su una recinzione esistente ... vedi un po'  ;-)

bye by WF

antonibon

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 5.468
Re: Autorizzazione paesaggistica
« Risposta #11 il: 08 Febbraio 2010, 10:08 »

il problema che la sovraintendenza dove devo portare la pratica, se le porto la pratica come cittadino, non l'accetta.


E' corretto che la Sovrintendenza non accetti le pratiche direttamente dal cittadino.
La prassi corretta prevede degli steep ben precisi:

1. Presentazione della doppia pratica edilizia presso il Comune di competenza (Permesso a costruire e autorizzazione paesaggistica);
2. Istruttoria della pratica da parte dell'ufficio competente e richiesta pareri necessari;
3. Passaggio in commissione edilizia integrata della pratica edilizia;
4. Richiesta, da parte dell'ufficio tecnico comunale, del parere alla competente Sovrintendenza;
5. Attesa dei 60 gg. per la formazione del silenzio assenso;
6. Dopo l'emissione del parere positivo/formazione silenzio assenso emissione, da parte dell'ufficio tecnico comunale, dell'autorizzazione paesaggistica;
7. Emissione dell'atto autorizzativo (Permesso di costruzione)/Presentazione della DIA.

NB: La DIA non potrebbe essere presentata prima dell'emissione dell'autorizzazione paesaggistica in quanto risulterebbe formalmente incompleta al momento della presentazione. In pratica a volte si presenta contestualmente obbligando l'ufficio tecnico a procedere nell'interruzione dei termini per incompletezza documentale.
« Ultima modifica: 08 Febbraio 2010, 10:11 da antonibon »
Antonello B.

ArchiCAD 23 :: Artlantis 7 :: macOS Catalina :: Windows 10 su VmWare Fusion 11.5.0

Simenon379

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 315
Re: Autorizzazione paesaggistica
« Risposta #12 il: 08 Febbraio 2010, 11:27 »
Antonello..chiarisssimo e competente come sempre!

Ora i miei dubbi sono i seguenti:
-nel mio caso , avendo protocollato la Dia unitamente alla Autorizzazione paesaggistica in data 16/10/09 e decorsi inutilmente i 60gg.  della pratica alla sopraintendenza, 4 dicembre-4febbraio, dopo che la Commissione integrata del comune di competenza aveva espresso parere positivo, è maturato il silenzio-assenso da parte della Sopraintendenza. Perchè il comune non emette ad oggi 8 febbraio alcun atto? Sono stato in comune stamane e il responsabile vuole attendere altri 10gg il parere della sopraintendenza.Da quando decorreranno i 30gg affinchè la mia DIA sia efficace?

-essendo decaduto il 1 gennaio 2010 il regime trasitorio dell'art. 146 del D.Lgs 42/04 cosa cambia nel mio caso? Tra l'altro sono scaduti anche i termini per indire la conferenza dei servizi da parte del comune.

Insomma ho mani e piedi bloccati cosa faccio??
...ognuno è l'architetto di se stesso!

antonibon

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 5.468
Re: Autorizzazione paesaggistica
« Risposta #13 il: 08 Febbraio 2010, 11:49 »
Sono stato in comune stamane e il responsabile vuole attendere altri 10gg il parere della sopraintendenza.
Trascorsi i 60 gg. dalla ricevuta della richiesta da parte della Sovrintendenza (non dall'invio) il comune deve emettere l'autorizzazione paesaggistica..... a volte si tarda con l'emissione ma solo in quei casi in cui si sa che la Sovrintendenza ha già emesso un parere contrario.....

Da quando decorreranno i 30gg affinchè la mia DIA sia efficace?
Dalla data di emissione del decreto ambientale.....
Antonello B.

ArchiCAD 23 :: Artlantis 7 :: macOS Catalina :: Windows 10 su VmWare Fusion 11.5.0

Simenon379

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 315
Re: Autorizzazione paesaggistica
« Risposta #14 il: 08 Febbraio 2010, 12:22 »
Tu cosa mi consigli: di starmene buono buonino ed aspettare che qualcosa succede o di andare in comune a fare un macello?
Nel caso il comune continui il suo silenzio per altre settimane, cosa posso fare?
...ognuno è l'architetto di se stesso!

antonibon

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 5.468
Re: Autorizzazione paesaggistica
« Risposta #15 il: 08 Febbraio 2010, 12:30 »
Tu cosa mi consigli: di starmene buono buonino ed aspettare che qualcosa succede o di andare in comune a fare un macello?
Nel caso il comune continui il suo silenzio per altre settimane, cosa posso fare?
una volta che hai fatto un macello non ottieni nulla.......anzi spesso si ottiene l'effetto contrario.......
cerca di far ragionare il tecnico comunale........ e se non scende dal suo scranno vai a parlare con l'Assessore....... per quel che può servire......

Una curiosità: sei sicuro che l'edificio è soggetto a Beni Ambientali?....... spesso si scopre che gli edifici, seppur rientranti nei perimetri soggetti a beni ambientali, sono esclusi in quanto ricadenti in zone omogenee A e B......
« Ultima modifica: 08 Febbraio 2010, 12:33 da antonibon »
Antonello B.

ArchiCAD 23 :: Artlantis 7 :: macOS Catalina :: Windows 10 su VmWare Fusion 11.5.0

Simenon379

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 315
Re: Autorizzazione paesaggistica
« Risposta #16 il: 08 Febbraio 2010, 12:39 »
Una curiosità: sei sicuro che l'edificio è soggetto a Beni Ambientali?....... spesso si scopre che gli edifici, seppur rientranti nei perimetri soggetti a beni ambientali, sono esclusi in quanto ricadenti in zone omogenee A e B......

Credo proprio di sì...rientra nel perimetro e non esiste nessun elenco di edifici esclusi anche se ricade in zona omogenea B.

Seguo il tuo consiglio. Aspetterò fino a Venerdì...quando andrò a parlare con il responsabile. Se non ottengo nulla vedro' come muovermi....
Comunque resta lo scandalo...dei termini perentori previsti dalla Legge non c'è traccia!
« Ultima modifica: 08 Febbraio 2010, 12:45 da antonibon »
...ognuno è l'architetto di se stesso!

antonibon

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 5.468
Re: Autorizzazione paesaggistica
« Risposta #17 il: 08 Febbraio 2010, 12:50 »

Credo proprio di sì...rientra nel perimetro e non esiste nessun elenco di edifici esclusi anche se ricade in zona omogenea B.


Non sono assoggettate a vincolo paesaggistico le zone omogenee A e B come delimitate dagli strumenti urbanistici ai sensi del D.M. 2 aprile 1968, n. 1444.

Non esiste un elenco in quanto tutti gli edifici rientranti in zona omogenea A e B sono esclusi...... l'unico problema potrebbe derivare dal fatto che il Comune abbia individuato le zone omogenee successivamente all'entrata in vigore della Legge
Antonello B.

ArchiCAD 23 :: Artlantis 7 :: macOS Catalina :: Windows 10 su VmWare Fusion 11.5.0

Simenon379

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 315
Re: Autorizzazione paesaggistica
« Risposta #18 il: 08 Febbraio 2010, 13:21 »
Su questo mi cogli impreparato...posso dirti che la perimetrazione delle zone omogenee è avvenuta successivamente.
In comune prima dell'inizio della pratica mi dissero che c'era bisogno dell'autorizzazione paesaggistica. Spero non mi abbiamo detto eresie...
...ognuno è l'architetto di se stesso!

antonibon

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 5.468
Re: Autorizzazione paesaggistica
« Risposta #19 il: 08 Febbraio 2010, 17:09 »
Prova a fargli presente che l'immobile ricade in zona omogenea B e pertanto non soggetto a Beni Ambientali o autorizzazione paesaggistica...... e vedi che succede......
Antonello B.

ArchiCAD 23 :: Artlantis 7 :: macOS Catalina :: Windows 10 su VmWare Fusion 11.5.0