HOME OGGETTI 3D LIBRI CORSI TUTORIAL FORUM SHOP CONTATTI   LOGIN









Autore Topic: Distanza Box muro di cinta  (Letto 29033 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

acicca

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 4
Distanza Box muro di cinta
« il: 31 Ottobre 2011, 21:03 »
Ciao a tutti,
ho un paio di quesiti da porvi:
il mio vicino si sta accingendo a costruire un box in aderenza o appoggio (non lo so ancora)  al mio muro di cinta del giardino
Il murodel box sarà 90cm più alto rispetto al muro di cinta che è di 180cm.
Può farlo?
Il secondo quesito riguarda il fatto che sopra il box intende realizzare un terrazzo .
 La ringhiera sarà posta  1,50m all'interno del muro di confine. In sostanza avrà un terrazzo sopraelevato rispetto al muro di cinta con vista sul mio giardino.
Può farlo?
Da notare che la mia abitazione è posta ad una decina di metri dal punto incriminato.
Vi ringrazio 

antonibon

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 5.461
Re: Distanza Box muro di cinta
« Risposta #1 il: 01 Novembre 2011, 00:13 »
Primo quesito.

Una risposta al tuo quesito la trovi, oltre che nel codice civile (art. 878), nelle norme tecniche di attuazione del Piano Regolatore Vigente nel tuo comune.....
Generalmente le nuove costruzioni, seppur in presenza di un muro di cinta, devo essere realizzate a non meno di m. 5,00 dal confine....... semprechè il regolamento comunale non preveda altro....
Hai provato a sentire l'ufficio tecnico comunale?..... in quanto per realizzare il nuovo box è necessario un permesso di costruzione o, nel caso di ampliamento realizzato con il piano casa, una superdia... in entrambi i casi è necessario, almeno nei comuni in cui lavoro generalmente io, almeno un assenso scritto del vicino se non addirittura un atto di asservimento urbanistico....

Secondo quesito.
La costituzione di vedute sul fondo confinante è normanna dall'art. 905 del codice civile.....
« Ultima modifica: 01 Novembre 2011, 08:22 da antonibon »
Antonello B.

ArchiCAD 23 :: Artlantis 7 :: macOS Catalina :: Windows 10 su VmWare Fusion 11.5.0

Peter

  • Veteran
    ...il forum di ArchiRADAR è la mia seconda casa
  • *
  • Post: 12.843
Re: Distanza Box muro di cinta
« Risposta #2 il: 01 Novembre 2011, 08:41 »
non conosco nessun NTA che va in deroga al codice civile per quanto riguarda le costruzioni a confine... correggetemi se sbaglio con degli esempi reali...

P.

antonibon

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 5.461
Re: Distanza Box muro di cinta
« Risposta #3 il: 01 Novembre 2011, 11:36 »
non conosco nessun NTA che va in deroga al codice civile per quanto riguarda le costruzioni a confine... correggetemi se sbaglio con degli esempi reali...

Purtroppo qualche comune che lo permette c'è (per fortuna pochissimi)...... in quanto sostiene che il confinante poi può costruire in aderenza/comunione......
Antonello B.

ArchiCAD 23 :: Artlantis 7 :: macOS Catalina :: Windows 10 su VmWare Fusion 11.5.0

acicca

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 4
Re: Distanza Box muro di cinta
« Risposta #4 il: 03 Novembre 2011, 04:41 »
Grazie per le vostre risposte.
Il punto controverso è che il box sarà connesso alla casa e quidi il terrazzo che vogliono realizzare sopra di esso sara accessibile direttamente dalla casa tramite una porta e quindi estensione del'attuale pianerottolo.
A questo punto sotto quale tipologia di opera ricade l'intervento?
Si tratta di una semplice realizzazione di locale accessorio o di ampliamento di edificio esistente?
perchè nel primo caso il piano regolatore del mio comune prevede che il box possa essere messo o a a distanza maggiore dei 3 metri o sul confine.
Nel caso si tratti di ampliamento dell'esistente la distanza minima sono invece 5 metri dal confine.
In sostanza il terrazzo sopra il box rientra nel "locale accessorio" o  deve essere considerato  come qualcosa che di fatto aumenta la superficie calpestabile della casa ?  
« Ultima modifica: 03 Novembre 2011, 07:45 da acicca »

maurizio

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 284
Re: Distanza Box muro di cinta
« Risposta #5 il: 03 Novembre 2011, 10:05 »
la terrazza/balcone è una superficie non residenziale (Snr) (...è la superficie destinata a servizi ed accessori, a stretto servizio delle residenze...quali logge, balconi, cantinole e soffitte...androni di ingresso, porticati liberi, volumi tecnici, rimesse o posti macchina coperti...ecc).
Snr è sia il garage che la terrazza/balcone..secondo me può stare sul confine...piuttosto bisogna fare (nuovamente) un elogio alle (ennesime) norme di piano che, invece di semplificare, complicano.

klq

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 148
Re: Distanza Box muro di cinta
« Risposta #6 il: 08 Novembre 2011, 12:20 »
su o snr sempre ampliamento è, per me. se pensi a un portico, che è chiaramente snr, fa distanza e a confine non lo puoi costruire, almeno qui a Brescia
staquoto la considerazione sulle norme in genere....
ciao

WF_ARCH

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 2.247
Re: Distanza Box muro di cinta
« Risposta #7 il: 08 Novembre 2011, 12:37 »
il muro non costituisce volume edilizio ... da qui l'impossibilità per il tuo vicino di edificare in aderenza (a cosa?) mancando il presupposto stesso dell'aderenza ... inoltre il voler fare il box più alto del muro, ammesso che fosse concessa l'aderenza, ma non lo è, lo costringerebbe ad arretrare a 5mt dal confine la parte sopraelevata, che si ridurrebbero a 3mt in caso di superficie non finestrata non fronteggiante altro volume edilizio ... per il resto, diritto di veduta ecc... quoto le giuste osservazioni di tutti

bye by WF

antonibon

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 5.461
Re: Distanza Box muro di cinta
« Risposta #8 il: 08 Novembre 2011, 14:48 »
il muro ......

Attenzione che c'è l' art. 878 del codice civile che parla del muro di cinta......

Comunque altra avvertenza:
ad esempio in base al nuovo piano casa della Regione Veneto.... teoricamente l'ampliamento della prima casa di abitazione (anche per realizzare il box)... va fatto in deroga ai distacchi dai confini....l'unica distanza non derogabile è quella dei m. 10,00 prevista dal DM. 1444/68 tra pareti finestrate..... quindi, in questo caso, un occhio anche alla legge Regionale per vedere cosa prevede.....
« Ultima modifica: 08 Novembre 2011, 14:50 da antonibon »
Antonello B.

ArchiCAD 23 :: Artlantis 7 :: macOS Catalina :: Windows 10 su VmWare Fusion 11.5.0

maurizio

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 284
Re: Distanza Box muro di cinta
« Risposta #9 il: 08 Novembre 2011, 16:55 »
... teoricamente l'ampliamento della prima casa di abitazione (anche per realizzare il box)... va fatto in deroga ai distacchi dai confini....
...non cocosco il Piano Casa del Veneto ma credo che ciò non sia possibile se non per quanto attiene il maggiore spessore dei muri esterni del fabbricato finalizzato al miglioramento delle prestazioni termiche dell'involucro edilizio...almeno...questa è la ratio della leggi della Regione Puglia...sia la nuova release del Piano Casa che  la n. 13/2008 (Norme per l'abitare sostenibile)
PS torno però a dire che tutte le risposte che si danno a questo post significano una sola cosa: la mancaza di chiarezza delle norma in questione.
Non so voi ma io sono proprio stanco che la maggior pate del tempo lo si debba dedicare al'intepretazione delle norme.

antonibon

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 5.461
Re: Distanza Box muro di cinta
« Risposta #10 il: 08 Novembre 2011, 17:26 »
Non so voi ma io sono proprio stanco che la maggior pate del tempo lo si debba dedicare al'intepretazione delle norme.

e figurati quando, in sede di presentazione di un progetto, ti trovi a doverne attestare il rispetto della normativa.......
Antonello B.

ArchiCAD 23 :: Artlantis 7 :: macOS Catalina :: Windows 10 su VmWare Fusion 11.5.0

maurizio

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 284
Re: Distanza Box muro di cinta
« Risposta #11 il: 08 Novembre 2011, 18:05 »
...e figurati quando, in sede di presentazione di un progetto, ti trovi a doverne attestare il rispetto della normativa.......
...e bravo!...proprio recentemente mi è stato chiesta l'asseverazione delle norme urbanistiche da parte della commissione paesaggistica del comune di Lecce....lo trovo assolutamente incongruente rispetto al testo Unico!!!...ho fatto un istanza per ottenere un Pemesso a Costruire mica ho presentato una DIA!! mi chiedo allora che cavolo ci stanno a fare i cari stipendiati (da noi) dipendenti dei vari uffuci tecnici comunali???...che senso ha fare un'istanza???...che senso ha aspettare mesi e mesi per ottenerla???...visto che alla fine la responsabilità dobbiamo prendercela solo noi propongo una procedura più "sostenibile": abroghiamo le istruttorie edilizie e mandiamo a casa i vari dipendenti degli uffuci tecnici=meno tempi di attesa, meno favoritismi vari, più soldi risparmiati...asseveriamo noi, presentiamo il progetto e il giorno dopo diamo avvio ai lavori (mi pare che succeda già in altre nazioni più evolute della nostra).

antonibon

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 5.461
Re: Distanza Box muro di cinta
« Risposta #12 il: 08 Novembre 2011, 18:47 »
...proprio recentemente mi è stato chiesta l'asseverazione delle norme urbanistiche da parte della commissione paesaggistica del comune di Lecce....

L'asseverazione è prevista, anche per i Permessi di Costruire, dall'art. 5 del D.L. 70/2011 convertito con L. 12/7/2011 n. 106..... purtroppo è una richiesta lecita...... e a volte ci si trova veramente in imbarazzo ad asseverare il rispetto della normativa..... specialmente viste le innumerevoli interpretazioni che ci sono.....
Comune che vai....interpretazione che trovi......
« Ultima modifica: 08 Novembre 2011, 18:49 da antonibon »
Antonello B.

ArchiCAD 23 :: Artlantis 7 :: macOS Catalina :: Windows 10 su VmWare Fusion 11.5.0

maurizio

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 284
Re: Distanza Box muro di cinta
« Risposta #13 il: 08 Novembre 2011, 19:32 »
infatti...ma...quello che mi chiedo io e se abbia senso.
ha senso ancora il P di C???....che senso ha che si aspetti che il responsabile apponga la firma quando poi asserveriamo noi???



antonibon

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 5.461
Re: Distanza Box muro di cinta
« Risposta #14 il: 08 Novembre 2011, 19:45 »
Teoricamente serve per il silenzio assenso....passati i termini previsti il PDC si intende assentito per silenzio-assenso...... qualche amministrazione sta seguenti questa strada lasciando maggiori responsabilità ai professionisti .... esaminando le domande più complesse e tralasciando quelle minori.....
Antonello B.

ArchiCAD 23 :: Artlantis 7 :: macOS Catalina :: Windows 10 su VmWare Fusion 11.5.0

acicca

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 4
Re: Distanza Box muro di cinta
« Risposta #15 il: 08 Novembre 2011, 23:01 »
Aggiorno la situazione:
il permesso di costruire è stato dato dal comune per realizzare la serie di box a confine in aderenza al muro di cinta, il pgt del paese ( provincia di Como) lo consente: altezza 2,70m quindi 1 metro oltre il mio muro in pietra (i box saranno in prefabbricato sigh!!).
A questo punto l'ingegnere presenterà a breve una variante in corso d'opera per realizzare al di sopra dei box il terrazzo che partendo dalla casa del vicino arriverà a 1,5m dal mio muro per una lunghezza di 10,5m (6 m di larghezza).
L'ingegnere asserisce di poterlo fare cosi come previsto dal codice civile; il pgt prevede in effetti una distanza minima di 5m dal confine in caso di ampliamento di un edificio esistente.
Il punto è:   se si tratta, come sembra a me, di ampliamento la balaustra deve essere posta a 5m? o quale è il riferimento per il calcolo della distanza?

Ora il capo dell'ufficio tecnico del comune dice di non riuscire a darmi una risposta dice si tratti di "materia da giurisprudenza" e di avvertire l'ingegnere che se provassero a farlo gli farei causa (cosa????), giusto per mettergli paura ( ma dove siamo?).
Mi è stato suggerito che costruendo prima i box, il terrazzo sopra non sarebbe più ampliamento perchè realizzato su un volume preesistente, quindi al di fuori della normativa dei 5m e quindi il codice civile sarebbe unico riferimento, quindi la veduta (balaustra a 1,5m) sarebbe ok.
In sostanza se faccio box e terrazzo assieme sono fuori norma se li faccio uno dopo l'altro è ok. è possibile?
Scusate la poca chiarezza.



antonibon

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 5.461
Re: Distanza Box muro di cinta
« Risposta #16 il: 09 Novembre 2011, 07:48 »
Il problema non è il terrazzo, in quanto con la balaustra posta a m. 1,50 dal confine rispetta il codice civile in termini di distanze e vedute sul fondo limitrofo, ma la costruzione a confine che va di fatto a costituire una servitù sul tuo fondo comportando l'inedificazione per un distacco di m. 10 dal nuovo manufatto (limite inderogabile tra pareti di cui una finestrata), semprechè tu non decida in futuro di costruire in aderenza.
Certo che ragionare così è un po' complicato...... bisognerebbe avere planimetrie e norme di zona del PRG.....
Tieni presente che i PDC vengono rilasciati salvi e impregiudicati i diritti di terzi.... e se l'ampliamento rispetta le norme urbanistiche l'unico sistema per far valere i tuoi diritti, come terzo, è di rivolgerti al tribunale.
Antonello B.

ArchiCAD 23 :: Artlantis 7 :: macOS Catalina :: Windows 10 su VmWare Fusion 11.5.0

WF_ARCH

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 2.247
Re: Distanza Box muro di cinta
« Risposta #17 il: 09 Novembre 2011, 09:48 »
io continuo a sostenere che l'ampliamento oltre la quota del muro di cinta esistente VA ARRETRATO e portato alla distanza legale tra costruzioni / confini ovvero 5mt se finestrato. recentemente ho lavorato ad un ampliamento di fabbricato residenziale con Piano Casa: l'ampliamento DEVE rispondere alle norme vigenti in materia di distanze, a partire dal 1444/69 ... è tassativo. l'unica deroga sulle distanze ammessa è introdotta dal DM 115/08 in caso di miglioramento delle prestazioni termiche delle chiusure verticali ... ma è ovviamente ben altra cosa.

bye by WF

antonibon

  • MODERATOR
    ...non tutti i supereroi indossano il mantello
  • *
  • Post: 5.461
Re: Distanza Box muro di cinta
« Risposta #18 il: 09 Novembre 2011, 10:02 »
io continuo a sostenere che l'ampliamento oltre la quota del muro di cinta esistente VA ARRETRATO e portato alla distanza legale tra costruzioni / confini ovvero 5mt se finestrato.

La creazione di una terrazza sulla copertura piana di un corpo di fabbrica non è ne una nuova costruzione ne tantomeno un ampliamento.... e l'unica norma a cui deve attenersi è il rispetto dei distacchi previsti dal codice civile......
La costruzione del nuovo box, anche se parliamo di ampliamento, deve attenersi ai distacchi dai confini previsti dalla normativa... semprechè non ci siano delle eccezioni poste dal piano casa.....

l'ampliamento DEVE rispondere alle norme vigenti in materia di distanze, a partire dal 1444/69 ... è tassativo.

L'ampliamento del box, come nuovo corpo di fabbrica, deve necessariamente attenersi al distacco minimo di m. 10, 00 da eventuali pareti finestrate contrapposte...... ma già Acicca ha precisato che il suo edificio è oltre questa distanza..... Anche in presenza di eventuale deroghe del piano casa, il limite minimo dei 10,00 metri tra pareti finestrate è comunque inderogabile...

recentemente ho lavorato ad un ampliamento di fabbricato residenziale con Piano Casa.....

Visto che siamo nella stessa Regione (Veneto)...... occorre precisare alcune cose: piano casa L.R. 14/2009 o dopo le modifiche apportate con la L.R. 13/2011 del 08/07/2011?..... Prima casa, che non è soggetta al rispetto dei regolamenti comunali, o seconda casa?....... I comuni infatti, con le loro Delibere necessarie per recepire il piano casa nei loro territori, posso eccepire solo per le seconde case stabilendo il rispetto dei distacchi dai confini....mentre nulla possono dire per le prime case di abitazione......
Se qualche comune entra in merito alla applicazione del piano casa per le prime case di abitazione la delibera può essere impugnata davanti al TAR.... e su questo tema c'è già una sentenza proprio contro un grosso comune veneto.....
« Ultima modifica: 09 Novembre 2011, 10:08 da antonibon »
Antonello B.

ArchiCAD 23 :: Artlantis 7 :: macOS Catalina :: Windows 10 su VmWare Fusion 11.5.0

acicca

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 4
Re: Distanza Box muro di cinta
« Risposta #19 il: 10 Novembre 2011, 00:03 »
Altri professionisti mi hanno detto che la realizzazione di un terrazzo non è da considerarsi ampliamento, anche se i pareri sono discordi.
Certo che il realizzare una terrazza di 60 mq accessibile direttamente dalla camera, anche se sopra un box, mi sa un pò di "ampliamento" (se non altro del valore dell'immobile); magari è il  caso di cambiare un pò i termini perchè cosi sembra una presa in giro.