HOME OGGETTI 3D LIBRI CORSI TUTORIAL FORUM SHOP CONTATTI   LOGIN









Autore Topic: Gestione area montana e fabbricati  (Letto 1430 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

massimo_

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 239
Gestione area montana e fabbricati
« il: 27 Marzo 2024, 08:20 »
Ciao a tutti,

Stiamo iniziando a lavorare su un progetto molto ampio, si tratta di un’area montana di circa 50.000 mq e con un dislivello importante tra la parte più bassa e quella più alta.
L’area è disseminata da una decina di fabbricati, piccoli e grandi poichè si va dal deposito attrezzi al fabbricato di 2-3 piani, tutti ovviamente posti a quote differenti.
Disponiamo già del rilievo strumentale dell’area e devo iniziare la restituzione delle mesh e, man mano che li rileviamo nel dettaglio, anche dei fabbricati.

Avevo pensato di lavorare con i moduli collegati: un file base con la mesh del terreno e elementi collegati (strade, muretti, ecc.) e un file esterno per ogni fabbricato, collegato per l’appunto con i moduli al file base.
E’ da un po’ che non lavoro con i moduli e avrei bisogno di una conferma: poichè ogni fabbricato ha la sua quota di imposta, pensavo di creare nel file base un piano Archicad per ogni quota di imposta di ogni fabbricato (che farei coincidere con la quota del piano terra/piano zero), in modo da andare bene con il collegamento successivo e avere i fabbricati posti alla quota giusta, è corretto procedere così?
Quasi sicuramente lavoreremo poi in Teamwork, anche se con i moduli potrebbe non essere necessario.. dobbiamo valutare.
Chiedo anche se avete consigli e suggerimenti per procedere, trattandosi di un progetto molto ampio e complesso vorrei impostare bene fin da subito il tutto per non trovarmi problematiche da risolvere dopo (che comunque sicuramente ci saranno :martellata: )

Grazie.

Dani

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 239
Re:Gestione area montana e fabbricati
« Risposta #1 il: 27 Marzo 2024, 09:08 »
Io tempo fa lavora proprio così, anche se si trattava solo di 2 livelli differenti dislivello 3.00mt da uno allaltro... un po' di "problematiche" nella visualizzazione in pianta delle varie piante nel file globale (lotto+ strade con moduli collegati i 3  edifici) ma penso che quello si risolva meglio con i piani di taglio di visualizzazione... comunque seguo  :ok:  progetto interessante... buon lavoro!!
->Danilo<-
Archicad 27
PC Windows 11 - Nvidia T1000

Robs

  • ADMIN
    ...ho creato questo spazio e lo amo
  • *
  • Post: 11.620
Re:Gestione area montana e fabbricati
« Risposta #2 il: 27 Marzo 2024, 09:09 »
Tutto giusto, tranne per i piani.


Quando usi i moduli collegati devi impostare un piano comune, che sia sempre lo stesso per tutti e abbiamo medesimo dislivello ed elevazione.
Di solito, in questi casi, si usa il "piano di campagna" o comunque quello che imposti nel file base che ti serve per richiamare e posizionare poi tutti gli altri moduli.
Tenendo quel piano base uguale per tutti, poi tutti gli altri utilizzeranno i propri livelli di piano senza darsi noia con gli altri moduli.


Spero di essermi spiegata


ciao
Robs

Certificato BIM Manager e BIM Coordinator (UNI 11337-7)
Certificato Project Manager
Attestato OpenBIM - BuildingSMART
Betatester Archicad 27 e Artlantis SB2
ArchiCAD 26 :: Artlantis 2021 :: C4D 19

massimo_

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 239
Re:Gestione area montana e fabbricati
« Risposta #3 il: 27 Marzo 2024, 09:59 »
Ringrazio entrambi per la risposte velocissime e pertinenti!

Rispetto a quanto scritto da Roberta, se ho capito bene devo avere un piano “comune” tra il file base e tutti i collegati.
Faccio un esempio per capire se ho inteso bene: piano base del terreno a quota +0,00 cm, ho il fabbricato A che ha quota piano terra +300 cm e il fabbricato B che ha quota piano terra +900 cm. Entrambi hanno anche un piano primo, rispettivamente a quota +600 cm e +1200 cm.
Quote ovviamente riferite al piano base +0,00.

Nel file del fabbricato A imposto i piani con un piano base +0,00 cm, un piano terra +300 e un piano primo +600.

Nel file del fabbricato B imposto i piani con un piano base +0,00 cm, un piano terra +900 e un piano primo +1200.

Quando vado a collegare i moduli uso il piano base comune.

Ho scritto una caxxata o ho capito giusto?  :what:


Collegandomi a quanto scritto da Dani in effetti si generano delle problematiche con le visualizzazioni in pianta: ovviamente non potrò in un unica vista sul file di base vedere ad esempio tutti i piani terra o i piani primi assieme ma questo non è un problema, probabilmente mi basterà vedere ogni singolo fabbricato con la sua area nell’intorno.
Ma con i piani così impostati, riesco a scorrere tra i vari piani di ogni singolo fabbricato anche nel file base?

Robs

  • ADMIN
    ...ho creato questo spazio e lo amo
  • *
  • Post: 11.620
Re:Gestione area montana e fabbricati
« Risposta #4 il: 27 Marzo 2024, 19:48 »
Si. Perfetto


Robs

Certificato BIM Manager e BIM Coordinator (UNI 11337-7)
Certificato Project Manager
Attestato OpenBIM - BuildingSMART
Betatester Archicad 27 e Artlantis SB2
ArchiCAD 26 :: Artlantis 2021 :: C4D 19

Dani

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 239
Re:Gestione area montana e fabbricati
« Risposta #5 il: 28 Marzo 2024, 08:57 »
Ringrazio entrambi per la risposte velocissime e pertinenti!

Rispetto a quanto scritto da Roberta, se ho capito bene devo avere un piano “comune” tra il file base e tutti i collegati.
Faccio un esempio per capire se ho inteso bene: piano base del terreno a quota +0,00 cm, ho il fabbricato A che ha quota piano terra +300 cm e il fabbricato B che ha quota piano terra +900 cm. Entrambi hanno anche un piano primo, rispettivamente a quota +600 cm e +1200 cm.
Quote ovviamente riferite al piano base +0,00.

Nel file del fabbricato A imposto i piani con un piano base +0,00 cm, un piano terra +300 e un piano primo +600.

Nel file del fabbricato B imposto i piani con un piano base +0,00 cm, un piano terra +900 e un piano primo +1200.

Quando vado a collegare i moduli uso il piano base comune.

Ho scritto una caxxata o ho capito giusto?  :what:


Collegandomi a quanto scritto da Dani in effetti si generano delle problematiche con le visualizzazioni in pianta: ovviamente non potrò in un unica vista sul file di base vedere ad esempio tutti i piani terra o i piani primi assieme ma questo non è un problema, probabilmente mi basterà vedere ogni singolo fabbricato con la sua area nell’intorno.
Ma con i piani così impostati, riesco a scorrere tra i vari piani di ogni singolo fabbricato anche nel file base?



Una volta che avrai impostato il tutto anche schematicamente potrebbe essere utile fare una sezione esemplificativa da mettere in Stampatello come tutorial definitivo :laughing:  visto che è un caso che si verifica più spesso di quanto sembra :specchio:  a meno che non ce ne sia già uno ma negli anni non l'ho mai trovato che mi ricordo :huh:
Buon Lavoro intanto :ok: [size=78%]!![/size]

->Danilo<-
Archicad 27
PC Windows 11 - Nvidia T1000

massimo_

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 239
Re:Gestione area montana e fabbricati
« Risposta #6 il: 28 Marzo 2024, 09:48 »

Ho fatto delle prove su un file vuoto.

Il problema che si pone, e che provando mi sono ricordato, è che il file di base contenitore deve avere anch’esso una lista piani compatibile con i piani dei moduli collegati altrimenti i piani non vengono importati.

Nella file di prova ho creare banalmente un terreno che ho ospitato su un piano che ho chiamato riferimento a quota +0,00 e un piano cielo (non sapevo come chiamarlo :martellata: ).
Provando a importare il modulo collegato, che ha i suoi piani, nella finestra per il collegamento dei piani esce l’alert di cui allo screen allegato, e di fatto i piani non vengono importati.

Altra domanda: ho letto nel manuale la differenza tra un file archicad pin e un file modulo, non riesco a valutare bene cosa sia meglio usare..


L’ultima volta che ho utilizzato i moduli ho collegato il modello strutturale di una ditta prefabbricatrice nel quale i piani miei corrispondevano esattamente a quelli del fornitore esterno per cui il problema non mi si era posto..

Robs

  • ADMIN
    ...ho creato questo spazio e lo amo
  • *
  • Post: 11.620
Re:Gestione area montana e fabbricati
« Risposta #7 il: 28 Marzo 2024, 10:19 »
Basta che nel file base (quello che usi per il coordinamento generale) aggiungi dei piani, anche senza dargli l’altezza giusta.
Io ne aggiungo un po’ a caso (4, 5, 6…) in modo che tutti gli elementi ti appaiano.


I moduli di solito si utilizzano quando hai un edificio (o una parte di esso come una stanza di un albergo) che si ripete uguale, sia su più piani che sullo stesso piano. Essendo una modulo hai il vantaggio di modificarne uno e ti si modificano tutti di conseguenza. Un po’ quello che accade con il profilo complesso: modifichi il profilo di sezione del profilo complesso e tutti gli elementi che utilizzano quel profilo si modificano in automatico. Quindi nel tuo caso lascia stare, non ti serve a niente.


Robs

Certificato BIM Manager e BIM Coordinator (UNI 11337-7)
Certificato Project Manager
Attestato OpenBIM - BuildingSMART
Betatester Archicad 27 e Artlantis SB2
ArchiCAD 26 :: Artlantis 2021 :: C4D 19

massimo_

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 239
Re:Gestione area montana e fabbricati
« Risposta #8 il: 28 Marzo 2024, 13:36 »
Chiarissimo!

Ho fatto delle prove e tutto sommato ho capito.
Riguardo le quote dei piani però mi pare di capire che se fossero impostate come quelle effettive dei vari fabbricati sarebbe meglio così riesco ad avere la giusta visualizzazione delle piante anche sul file base.

Chiaro però che se ho tanti fabbricati ho anche una miriade di piani sul file base che potrebbero creare confusione..

Abbozzo una cosa del tipo nominare i vari piani sul file base con un suffisso del fabbricato corrispondente, tipo “A - PIANO TERRA, A - PIANO PRIMO, B - PIANO TERRA, ecc..”

OK per i file modulo, nel mio caso non sono necessari

massimo_

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 239
Re:Gestione area montana e fabbricati
« Risposta #9 il: 04 Aprile 2024, 13:37 »

Visto che mi pare di capire possa essere di interesse aggiorno la situazione riguardo questo lavoro.

Ieri mi sono confrontato con il topografo per “capire” come ha gestito il rilievo: l’ambito territoriale è molto esteso, il dislivello tra il punto di più basso e quello più alto è di circa 60 metri.
Ha realizzato una maglia di punti fissi extra (4 di base, i più importanti + altri vari sparsi per l’area) sul quale ha appoggiato tutto il rilievo, sia dal punto di vista planimetrico sia soprattutto da quello altimetrico.

Dopo svariate valutazioni abbiamo deciso di riferire la quota +0 al primo caposaldo altimetrico che peraltro coincide con la quota +0 che aveva già proposto lui.

Martedì ho fatto il rilievo di dettaglio del primo fabbricato. Dal rilievo strumentale ho le quote di pavimento dei vari piani di questo fabbricato pertanto posso organizzare ora i piani dei vari file.

Porto l’esempio con numeri reali: il caposaldo della quota +0 è il punto 1000 del rilievo, che è un chiodo infisso sulla testa di un muro in sasso e calcestruzzo.
Il piano terra del primo fabbricato misurato è a quota +2 mentre il piano seminterrato è a quota -428.

Sul file del fabbricato ho impostato i piani proprio così: un piano chiamato livello di riferimento a quota +0, che sarà il piano utilizzato per il collegamento dei file e poi i vari piani come da rilievo (piano seminterrato -428, piano terra +2, ho poi un piano primo ma devo determinarne la quota dalla misure del rilievo di dettaglio).

Quando ho sistemato un po' di cose vi aggiorno sulle procedure e modalità di collegamento per capire se ci sono detaggli a cui stare attenti.

massimo_

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 239
Re:Gestione area montana e fabbricati
« Risposta #10 il: 06 Maggio 2024, 09:27 »
Ripesco il topic e chiedo se qualcuno sa darmi delle ulteriori precisazioni riguardo i moduli collegati perchè dal manuale non ci ho capito molto: non mi è chiaro nel dettaglio a cosa serve il Lucido Master, visto che gli elementi sono comunque importati con i lucidi propri e quindi la visualizzazione la posso gestire con questi.. Mi sapete illuminare?  :what:


Ho capito, o meglio, mi sono fatto un'idea invece per quanto riguardo l'ID Master e in effetti può essere utile per filtrare, magari per sovrascritture o altro. Non mi è chiaro però cosa devo fare se intendessi modificarlo, devo rifare il collegamento o lo posso modificare sul collegamento esistente?

Robs

  • ADMIN
    ...ho creato questo spazio e lo amo
  • *
  • Post: 11.620
Re:Gestione area montana e fabbricati
« Risposta #11 il: 06 Maggio 2024, 10:02 »
Il lucido Master è un lucido che permette, con un click, di spengere o accendere la visibilità di tutti i lucidi del
modulo collegato. È di grande utilità soprattutto quando i lucidi sono molti


Robs

Certificato BIM Manager e BIM Coordinator (UNI 11337-7)
Certificato Project Manager
Attestato OpenBIM - BuildingSMART
Betatester Archicad 27 e Artlantis SB2
ArchiCAD 26 :: Artlantis 2021 :: C4D 19

massimo_

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 239
Re:Gestione area montana e fabbricati
« Risposta #12 il: 06 Maggio 2024, 12:35 »
Grazie Roberta, adesso mi è chiaro  :ok:

Alla luce di quanto scrivi mi è sorta però un'altra domanda: nel mio file base "contenitore" avrò collegati i file dei vari edifici e questi saranno ovviamente disegnati su base template di studio. Ne deriva che i lucidi sono tutti uguali per ogni file collegato (il lucido dei muri esterni ad esempio sarà sempre quello) ma potrebbe essere necessario dover vedere i muri di un solo edificio e non di un'altro (utilizzando sempre l'esempio dei muri). Non vorrei dover cambiare il nome di ogni lucido sui vari file collegati... Oppure potrei utilizzare le estensioni del lucido per individuare gli stessi lucidi relativi ai vari file.

Robs

  • ADMIN
    ...ho creato questo spazio e lo amo
  • *
  • Post: 11.620
Re:Gestione area montana e fabbricati
« Risposta #13 il: 06 Maggio 2024, 13:08 »
Quando si importano gli IFC non ci sono problemi, perchè nel campo estensione viene scritto in automatico "IFC" e quindi tutto si risolve.
Con file Archicad non ho mai provato. Comunque l'uso del campo estensione va benissimo


Robs

Certificato BIM Manager e BIM Coordinator (UNI 11337-7)
Certificato Project Manager
Attestato OpenBIM - BuildingSMART
Betatester Archicad 27 e Artlantis SB2
ArchiCAD 26 :: Artlantis 2021 :: C4D 19

massimo_

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 239
Re:Gestione area montana e fabbricati
« Risposta #14 il: 07 Maggio 2024, 08:16 »
OK perfetto grazie, faccio una prova  :ok:

borgo1971

  • Junior
    ...frequento ed imparo in fretta
  • *
  • Post: 431
Re:Gestione area montana e fabbricati
« Risposta #15 il: 08 Maggio 2024, 19:42 »
Io, quando è capitato un caso simile, nel file del terreno ho usato il piano 0 per il terreno, e poi ho creato un piano per ogni edificio che corrispondeva allo 0 dell'edificio (in linea di massima il punto più basso del marciapiede perimetrale).
Pertanto nel file master avevo:
Piano 0 in cui c'era il terreno,
Piano 1 (+1,50) edificio A
Piano 2 (+2,00) edificio B
Piano 3 (+4,00) edificio C


Nel file degli edifici avevo
Piano 0 (±0,00) marciapiedi e fondazioni
Piano 1 (+0,10) Piano terra
ecc...


Non ricorso se nel file master ho creato una serie di piani aggiuntivi... probabilmente sì.
since ArchiCAD 4 now 27 on
MacPro 7,1 12x3,6GHz 64GB ram
MBP 16" 8x2,33GHz 16GB ram

powerd by macOS 13.6.7

massimo_

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 239
Re:Gestione area montana e fabbricati
« Risposta #16 il: 14 Maggio 2024, 10:45 »

Grazie a tutti per gli interventi.
Confermo a Borgo che servono tutti i piani sul file base come sul file degli edifici altrimenti Archicad non riesce a collegarli.

Stiamo procedendo con l’elaborazione e iniziando a inserire anche altri fabbricati del complesso (solo a semplici volumi visto che non sono stati rilevati, ma sempre con file esterno collegato) ho trovato delle problematiche nel collegamento.

La premessa, come forse già scritto all’inizio, è che sul file generale di base vogliamo avere i piani settati con le stesse quote dei file dei vari edifici.

Quello che accade è che abbiamo i vari fabbricati con i piani che a livello altimetrico si “intersecano” fra loro, cioè ad esempio fra il P0 e il P1 del fabbricato A ho il P0 del fabbricato B, ecc.
Questo aspetto genera un problema all’atto del collegamento del file esterno perché io posso scegliere solo il piano di collegamento ma non il collegamento degli altri piani, quelli li collega in automatico Archicad con i piani presenti sul file base generale sulla base del piano di collegamento scelto.
Ho parzialmente risolto gestendo il collegamento dei file per singoli piani e non per l’intero modello, un po’ più laborioso ma neanche tanto perché una volta fatto è tutto ok.
Unico problema, anche questo risolvibile lavorando sul collegamento, e che se ho delle operazioni con elementi solidi di elementi che stanno su piani diversi (ad esempio il classico taglio muri con le falde) il taglio di fatto si annulla, pertanto elemento tagliato e operatore devono risiedere sullo stesso piano. Aspetto da gestire sul file collegato, modellando con attenzione e gestendo poi la visualizzazione sui piani degli elementi.

Inoltre, lavorando con un modello di questo genere con forti dislivelli, emergono tutte le limitazioni che ha l’oggetto mesh, uno su tutti il fatto che l’elemento non viene correttamente sezionato in pianta. Come al solito si cerca di trovare una soluzione, aggireremo il problema creando dei “duplicati” delle mesh trasformati in forma (che vengono correttamente sezionate in pianta) da gestire con lucidi e combinazioni di lucidi ma sarebbe fantastico poter avere un oggetto dedicato..

massimo_

  • Newbie
    ...sono qui da poco, il mio miglior amico è il pulsante RICERCA
  • *
  • Post: 239
Re:Gestione area montana e fabbricati
« Risposta #17 il: 14 Maggio 2024, 10:47 »
Quando si importano gli IFC non ci sono problemi, perchè nel campo estensione viene scritto in automatico "IFC" e quindi tutto si risolve.
Con file Archicad non ho mai provato. Comunque l'uso del campo estensione va benissimo


Robs

L'uso dell'estensione del lucido funziona bene, anche perchè vengono imprtatati i soli lucidi utilizzati nel disegno e non tutti anche se hanno l'estensione associata.